“MARCOTULLIO MERITA MEMORIA, RICUCIRE LA PICCOLA GRANDE ITALIA”: CONVEGNO A PESCARA

7 Luglio 2021 19:20

Pescara: Cultura

PESCARA – Una prima occasione di confronto tra personalità che hanno conosciuto Lucio Marcotullio, per ricostruire i tratti salienti dell’uomo, dell’imprenditore, dell’amministratore pubblico, del sostenitore dell’investimento culturale e sociale, e avviare un processo che sia in grado di promuovere una memoria pubblica condivisa della lezione operosa offerta da questo grande Vestino nella sua esistenza.

È l’obiettivo del convegno  – che si terrà sabato 10 luglio, alle 17.30, nella Sala consiliare del Palazzo di Città a Pescara – dedicato a Lucio Marcotullio, l’imprenditore mecenate che ha dedicato la sua operosa vita allo sviluppo delle aree interne a partire dalla sua amata città di Penne.

“Marcotullio merita memoria. Ricucire la piccola grande Italia”, è il titolo della manifestazione promossa dalla Fondazione Nazareno Fonticoli, dalla Fondazione Europa Prossima, dall’Officina del senatore Luciano D’Alfonso, col patrocinio della Città di Penne.

Dopo il saluto del sindaco di Penne, Mario Semproni, e l’introduzione di Paolo Fornarola, presidente della Fondazione Fonticoli, che tratteggerà la personalità di Marcotullio, interverranno il professor Stefano Zamagni, presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali,  Maurizio Sella, presidente dell’Associazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro e della Banca Sella, il professor Luciano D’Amico, e in collegamento digitale Ermete Realacci, presidente di Symbola, e Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione. Concluderà i lavori il senatore Luciano D’Alfonso.

Il convegno mira a costituire una prima occasione di confronto tra personalità che hanno conosciuto Lucio Marcotullio, per ricostruire i tratti salienti dell’uomo, dell’imprenditore, dell’amministratore pubblico, del sostenitore dell’investimento culturale e sociale, e avviare un processo che sia in grado di promuovere una memoria pubblica condivisa della lezione operosa offerta da questo grande Vestino nella sua esistenza.

Nel corso del convegno sarà annunciata anche l’istituzione di un premio di laurea magistrale che sarà assegnato annualmente a tesi di laurea relative alla promozione economica, sociale e culturale delle aree interne.

Il senatore D’Alfonso finanzierà personalmente tre borse di studio presso il corso di laurea di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Teramo e quelli di economia e di architettura dell’Università di Chieti-Pescara.

L’evento sarà trasmesso anche in diretta Facebook dalla pagina ufficiale del senatore D’Alfonso al seguente link: https://www.facebook.com/lucianodalfonso.official/ per offrire la possibilità di seguirlo a tutti coloro i quali non potranno essere presenti in sala, causa la limitazione dei posti a sedere in ragione delle disposizioni anti contagio COVID-19.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: