MARTINSICURO: FURTI, MINACCE ED ESTORSIONI AI COMMERCIANTI, ARRESTATO GIOVANE TUNISINO

11 Agosto 2022 08:34

Teramo - Cronaca

MARTINSICURO – I Carabinieri della Stazione di Martinsicuro hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Teramo a carico di un ragazzo tunisino domiciliato a Martinsicuro. ritenuto responsabile dei reati di rapina, furto ed estorsione.

Le indagini avevano preso avvio dalle denunce delle vittime che. esasperate dalle condotte dell’indagato. avevano deciso di affidarsi alla Giustizia raccontando ai militari i seguenti episodi delittuosi.

Tutti verificatisi a Martinsicuro nei mesi scorsi. Una rapina impropria. commessa in data  il 14 marzo, consistita nel minacciare e nel picchiare il titolare di un minimarket del posto al fine di garantirsi la fuga, dopo aver rubato merce del valore di circa 100 euro.

Un furto perpetrato il 6 giugno, in danno di un altro minimarket consistito nel sottrarre dalla cassa del negozio la somma di circa 600 euro, approfittando di un momento di distrazione del titolare. E ancora  un’estorsione continuata ai danni del titolare di un discount alimentare, consistita nel prelevare dal citato esercizio commerciale, in diverse occasioni, generi alimentari senza mai pagarne il corrispettivo (per un importo complessivo di circa 2.000 euro), dietro continue minacce al proprietario di picchiarlo e di perpetrare dei danneggiamenti al negozio.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: