MASTERPLAN: PD, ”GRAZIE A NOI FONDI PER NUOVI IMPIANTI DA SCI AD OVINDOLI”

13 Dicembre 2019 12:51

L'AQUILA – “Un’ottima notizia, che premia il nostro impegno negli anni scorsi. Da consigliere regionale mi sono battuto senza sosta, arrivando anche a scontrarmi con l’allora presidente della Regione Luciano D’Alfonso, per ottenere le risorse disponibili, che sono arrivate dal Masterplan e anche da fondi per il Ministero delle Infrastrutture (parliamo di 10 più 6 milioni di euro), per programmare quello che oggi si inizia a realizzare”.

Lo dichiara a nome del Pd Abruzzo Pierpaolo Pietrucci, già consigliere regionale, commentando la notizia del via libera alla realizzazione dei nuovi impianti sciistici nelle località Valle delle Lenzuola e campi della Magnola, ad Ovindoli, in provincia dell'Aquila, e nel parco regionale Sirente Velino.





Pietrucci prosegue: “Ringrazio chi ha lavorato insieme a me con l’impegno a questo importante risultato, a cominciare dalla famiglia Bartolotti e dal compianto amico fraterno Massimiliano, dalla famiglia Lallini, dai sindaci di Rocca di Mezzo e Rocca di Cambio Mauro Di Ciccio e Gennaro Di Stefano. Mi spiace che il sindaco di Ovindoli nelle sue dichiarazioni non faccia cenno al giusto riconoscimento dei meriti e delle responsabilità. Ce ne faremo una ragione, l’importante è il risultato”. 

Il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Silvio Paolucci, aggiunge: “Ancora una volta il Masterplan della Giunta D’Alfonso, quello che strumentalmente nella scorsa legislatura è stato attaccato dalle opposizioni, si conferma come lo strumento che assicura crescita e investimenti all’Abruzzo. Il tempo, come si dice, è galantuomo: all’opinione pubblica continueremo a raccontare delle importanti risorse che arriveranno sul territorio grazie alla programmazione fatta allora, e sottolineare la totale mancanza di strategia e programmazione da parte di questa Giunta e di questa maggioranza regionali che sono del tutte ferme”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!