MAXXI L’AQUILA: ART WORK, GAMING E REALTÀ VIRTUALE PER GLI STUDENTI DELL’AQUILA E TERAMO

27 Settembre 2022 14:51

L'Aquila - AbruzzoWeb Turismo

L’AQUILA – Al via domani, mercoledì 28 settembre la terza edizione del PCTO MAXXI A[R]T WORK all’Aquila frutto dell’accordo di collaborazione sottoscritto tra il Maxxi L’Aquila e la Camera di Commercio del Gran Sasso con il Patrocinio del Comune dell’Aquila.

L’articolato programma proposto alle scuole dell’Aquila e di Teramo, che prosegue fino al 16 dicembre, permette agli studenti di scoprire il dietro le quinte di nuove professioni che hanno nella tecnologia il loro punto di forza.

L’obiettivo del nuovo progetto, coerentemente con quanto realizzato nelle edizioni dal 2019 al 2021, rimane la promozione del patrimonio culturale materiale e immateriale del territorio attraverso progetti originali elaborati durante gli incontri teorici e i laboratori pratici tenuti da esperti del settore, chiamati a collaborare sia per i webinar introduttivi sia per i workshop organizzati a Palazzo Ardinghelli.

La Realtà Aumentata e Virtuale e il Gaming in ambito culturale sono il punto di partenza per l’’ideazione e la realizzazione di contenuti multimediali e di cacce al tesoro virtuali. Sia il Palazzo Ardinghelli, sede del museo MAXXI, sia il patrimonio culturale materiale e immateriale della provincia dell’Aquila e della provincia di Teramo sono l’oggetto del PCTO che vede la collaborazione con META, con ISIA Roma Design e con la start up “Cosa vedere a…”.

Grazie al PCTO del MAXXI, dal 2019 al 2021, gli studenti abruzzesi hanno scoperto e sperimentato le professioni del Social media manager e poi del Sound designer, realizzando progetti su Instagram dedicati al capoluogo abruzzese e quindi scrivendo e interpretando brani musicali originali prendendo spunto dai principali edifici dell’Aquila.

I tutor di MAXXI A[R]T WORK Federico Borzelli e Susanna Correrella ringraziano la presidente della Camera di Commercio del Gran Sasso, Antonella Ballone, e tutti i docenti delle scuole coinvolte.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: