MAXXI L’AQUILA, TORNA “GLOCAL ART. DIALOGHI SULL’ARTE CONTEMPORANEA IN ABRUZZO” IL 24 NOVEMBRE

22 Novembre 2023 19:12

L'Aquila - Cultura

L’AQUILA –  “L’interrogativo scelto come titolo dell’incontro nasce dalla consapevolezza della mancanza attuale di strumenti culturali necessari per decodificare i linguaggi che hanno trovato una profonda rispondenza nelle trasformazioni sociali degli ultimi trent’anni nel mondo artistico. Riuscire a costruire una base comune di conoscenza delle esperienze ed espressioni della contemporaneità diventa, invece sempre più importante per affinare i codici di interpretazione della società, fornendo punti di osservazione utili e necessari. Domandarsi cosa sia l’arte contemporanea significa dunque interrogarsi sull’oggi, sul percorso delle comunità e sulla relazione con il contesto”.

Così in una nota in merito all’incontro “Di cosa parliamo quando parliamo di arte contemporanea?” che si terrà venerdì 24 novembre 2023 alle 18.30 al Maxxi L’Aquila per “Glocal Art. Dialoghi sull’arte contemporanea in Abruzzo”, il programma di approfondimento all’interno del public program del museo.





Ospite della serata Giuseppe Armogida, docente di estetica all’Accademia di Belle Arti L’Aquila e alla Naba di Roma e dottore di ricerca in Filosofia e Teoria delle scienze umane presso l’Università di Roma Tre. Modera Valeria Pica, presidente dell’associazione Harp che, in collaborazione con la Fondazione Maxxi, cura l’iniziativa. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

“Di fronte all’arte contemporanea non possiamo che riflettere e ridere allo stesso tempo. Quando si parla di arte contemporanea, bisogna considerare che questa non si forma seguendo un processo lineare, ma ogni forma d’arte è contemporanea al suo tempo e va letta con strumenti adeguati al tempo che viviamo” dice Armogida, fra l’altro, autore di Timeo simulacra. Filosofia e traduzione (Stamen, 2014), Infinito confine. Plotino e il pensiero dell’Uno (Mimesis, 2018) e Roma nuda. 60 conversazioni sull’arte (Miniera, 2020).





Il quinto e ultimo talk di Glocal Art. Dialoghi sull’arte contemporanea in Abruzzo è previsto per venerdì 15 dicembre 2023 quando Pier Luigi Sacco, docente di Politica Economica all’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara, proporrà una riflessione sulle trasformazioni in atto nel settore culturale “Dal paradigma della competitività al paradigma della partecipazione: come cambia il mondo della cultura”.

Resta invece da individuare la data di recupero dell’appuntamento con Alessandro Crociata già fissato per venerdì scorso e rinviato all’ultimo momento per cause di forza maggiore, del tutto indipendenti dalla volontà del Museo o dell’ospite.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web