MENSA SCOLASTICA CHIETI: MARCOZZI PROTESTA CON GENITORI, “DISSERVIZIO GRAVE, INCAPACITA’ COMUNE”

15 Novembre 2023 18:41

Chieti - Politica, Scuola e Università

CHIETI – “L’assenza del servizio mensa nelle scuole di Chieti è un disagio inaccettabile. Per questo motivo, stamattina, ho voluto mostrare tutta la mia solidarietà alle tante famiglie che ogni giorno sono costrette a convivere con un disservizio straordinario e non degno della città”.





Lo afferma in una nota il consigliere regionale di Forza Italia Sara Marcozzi, che questa mattina ha preso parte alla protesta dei genitori organizzata all’esterno della scuola primaria “Cesarii”.

“Il Comune – prosegue Marcozzi – ha già mostrato la propria manifesta incapacità negli ultimi mesi. Purtroppo, però, il problema rimane, ed è il momento che ci si assuma la responsabilità di risolverlo. Abbiamo circa 1.500 alunni lasciati senza il servizio mensa, il che significa costringere i genitori ad anticipare la sveglia della mattina e preparare un pasto che, al momento della consumazione, sarà inevitabilmente rovinato. Con la stagione invernale la situazione continuerà a peggiorare, con l’impossibilità di consegnare il pasto in orario diverso da quello di ingresso”.





“In gioco c’è la corretta alimentazione dei bambini, la loro salute e anche la socializzazione vista l’importanza di un momento di aggregazione e di svago come quello del pranzo tutti insieme, mangiando lo stesso pasto. Visto che in altri territori è stato possibile trovare una soluzione percorribile, la stessa cosa deve avvenire anche nella città di Chieti in tempi accettabili per le famiglie”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web