MERAVIGLIE A PORTATA DI MANO: A CASTELNUOVO MUSICA E COMICITA’ CON ”RIMEDIOEVO”

31 Luglio 2020 08:20

NAVELLI – Nuovo appuntamento, domani sabato 1 agosto, per “Meraviglie a portata di mano”, il cartellone che dal 25 luglio al 22 agosto porta sulla Piana di Navelli concerti e spettacoli, escursioni a piedi e in mountain bike, degustazioni enogastronomiche, incontri e visite guidate.

Alle ore 21,30 nell’area dell’ex centro polifunzionale di Castelnuovo di San Pio delle Camere (L’Aquila) è in programma lo spettacolo “Rimedioevo” che vede protagonista l’Ensemble Mandragal & La Combriccola dei Lillipuziani.

Il gruppo Mandragal e la Combriccola dei Lillipuziani ovvero Matteo Giorgetti, Emanuele Tumolo, Roberto Di Costa, Carlotta Maura, Marianna Casciani e Francesco Nobili, presentano “Rimedioevo”, un concerto-spettacolo che integra performance musicali e teatrali.

In un crescendo di situazioni comiche e paradossali, due dissacranti giullari sgangherati e fannulloni, accompagnati da una stramba brigata di musici, alterneranno momenti di musica con strumenti medievali ad altri di pura comicità, a numeri di giocoleria e fachirismo.

Nei cinque borghi della zona tornano così sotto i riflettori piazze e cortili, chiese e siti archeologici, parchi e chiostri che rappresentano quel patrimonio spesso considerato minore, che fa dell’Abruzzo una terra ricca di storia e fascino.

“Meraviglie a portata di mano” è un progetto finanziato con i fondi Restart che vede come Comune capofila Navelli e che lo scorso anno ha riscosso un incredibile successo con circa diecimila spettatori in quattordici eventi in altrettante location, con più di cinquanta artisti saliti sul palco.

Il progetto è realizzato in partnership con Caporciano, Carapelle Calvisio, Prata d’Ansidonia, San Pio delle Camere. Una proposta artistica realizzata in collaborazione con la Società aquilana dei concerti “Barattelli” e il Parco Avventura Il Regno dei Mazzamurelli.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: