METEO ABRUZZO: ALTRI GIORNI DI TEMPO MITE, POI DA METÀ GENNAIO TEMPERATURE INVERNALI

11 Gennaio 2023 10:15

Regione - Meteo

PESCARA – Si avvicina la svolta verso condizioni meteo decisamente più invernali: il 15 gennaio potrebbe infatti essere la data della prima inversione meteorologica verso un deciso cambio di stagione. Da domenica aria più fredda ed instabile potrebbe guadagnare terreno verso il Mediterraneo riportando condizioni più tipiche della stagione in atto.

Intanto Dopo una prima parte di giornata con cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni, entro sera nubi diffuse al Nord con qualche pioggia al Nordest in locale estensione sul Centro-Sud tirrenico nelle ore notturne.





Domani una  rapida perturbazione attraversa l’Italia. Tempo già decisamente migliorato al Centro-Nord con sole prevalente, piogge invece sul Sud tirrenico, segnatamente su Campania, Calabria e Sicilia nordorientale. Nevicherà sugli Appennini attorno ai 1200 metri. Molte nubi sul resto del Sud, anche con occasionali piovaschi sulla Puglia.

In Abruzzo si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti, al mattino, nel Vastese, localmente anche nel Pescarese, in attenuazione nel corso della mattinata.

Dal pomeriggio e nel corso della serata è previsto un graduale aumento della nuvolosità ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni anche se, nelle prime ore della mattinata di giovedì la nuvolosità risulterà più compatta e potrà dar luogo ad occasionali rovesci sparsi, sia sulle zone interne che sul settore adriatico. Migliora dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio ma saranno ancora presenti annuvolamenti.





 

 

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma che, dopo qualche pioggia attesa tra questa sera e domani, la rimonta dell’anticiclone avrà vita breve. Da domenica 15 gennaio è probabile, ma da confermare, un cambio di stagione con nevicate non solo sulle Alpi ma anche sugli Appennini: una buona notizia per il comparto turistico sciistico delle regioni centro-meridionali, con l’arrivo di correnti polari marittime dal Mare del Nord. Da domenica sono quindi attese precipitazioni, nevose localmente anche a bassa quota ad inizio della nuova settimana in Pianura Padana e a quote collinari sulla dorsale appenninica con temperature verso la media del periodo. Nell’attesa del cambio di stagione, afferma il meteorologo, “ci aspettano però ancora giornate con massime oltre i 15°C, che ricorderanno più l’autunno che l’inverno”. Nel dettaglio, il tempo oggi sarà in prevalenza sereno con punte di 17 gradi in Sardegna, Sicilia e Calabria. Dalla sera una veloce perturbazione porterà qualche piovasco al Nord ed in Toscana; durante la notte le piogge attraverseranno le regioni centrali e domani si determinerà fugace maltempo al Sud con qualche nuova nevicata sui 1200 metri tra Abruzzo e dorsale meridionale. Data la velocità di questa blanda perturbazione atlantica, il sole tornerà protagonista tra venerdì e sabato ma, come detto, da domenica 15 gennaio potremo assistere ad un generale cambiamento: sono attese precipitazioni dapprima su Liguria e Nord-Est e da lunedì anche lungo il versante tirrenico; da martedì infine il maltempo potrebbe colpire in modo diffuso gran parte dell’Italia con possibile neve a bassa quota in Piemonte.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: