METEO ABRUZZO: DOPO CALDO RECORD IN ARRIVO TEMPORALI E CALO DELLE TEMPERATURE

4 Agosto 2020 16:10

L'AQUILA – In arrivo temporali ed un netto calo delle temperature in Abruzzo dopo il caldo africano di questi ultimi giorni. Anche nel terriotorio aquilano, flagellato dall'incendio che minaccia il capoluogo, potrebbero verificarsi rovesci nel tardo pomeriggio.

L’anticiclone africano, come spiega AbruzzoMeteo.org, sta definitivamente abbandonando anche le regioni centro-meridionali, a causa dell’arrivo di un nucleo di aria fresca di origine atlantica che, in queste ultime ore, ha favoritolo sviluppo di forti temporali sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali; a partire dalle prossime ore l’aria fresca si estenderà gradualmente verso le regioni centrali, specie nel pomeriggio-sera e in nottata, determinando un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche su Marche, Abruzzo e Molise, con possibilità di temporali anche di forte intensità, accompagnati da raffiche di vento e da occasionali grandinate, attenzione.

Impossibile individuare dove colpiranno i fenomeni più intensi, tuttavia dal pomeriggio-sera aumenterà la probabilità di assistere allo sviluppo di intensi temporali sulle zone collinari e costiere di Marche e Abruzzo, mentre dalla serata-nottata i temporali tenderanno a formarsi sull’Adriatico centrale e ad interessare le aree costiere e collinari della nostra regione. Successivamente, nella giornata di mercoledì, l’aria fresca continuerà ad affluire sulle regioni adriatiche, favorendo annuvolamenti, rovesci e possibilità di temporali su Marche, Abruzzo e Molise, con fenomeni in estensione anche verso il settore occidentale e temperature in generale diminuzione, anche di oltre 10°C rispetto ai valori che si registrano in queste ultime ore.

Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche sembra probabile a partire dalla giornata di venerdì: vedremo. Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso nell’Aquilano, sulla Marsica e sull’Alto Sangro, mentre ampie schiarite interesseranno le restanti zone, complici i venti di Libeccio (Garbino sul versante orientale) che soffieranno ancora in mattinata.





Dal pomeriggio i venti di Libeccio tenderanno ad attenuarsi e inizierà ad aumentare la probabilità di assistere allo sviluppo di forti temporali a carattere sparso, specie sulle zone collinari e costiere del Teramano e del Pescarese: qualora si formeranno questi fenomeni, potranno risultare anche di forte intensità, ed essere accompagnati da violente raffiche di vento e da occasionali grandinate, attenzione.

Dal tardo pomeriggio-sera annuvolamenti, rovesci e possibili temporali riguarderanno anche l’Alto Aquilano e il Teramano, mentre dalla serata e nel corso della nottata si prevedono temporali sull’Adriatico centrale, in estensione verso il settore orientale e costiero della nostra regione, con possibili fenomeni di forte intensità.

Nella giornata di mercoledì i fenomeni si estenderanno anche sul settore occidentale della nostra regione, con temperature in generale diminuzione.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!