METEO: CALDO E AFA SU TUTTO L’ABRUZZO, ATTESI PICCHI DI 40 GRADI; LE PREVISIONI

11 Agosto 2019 10:16

L'AQUILA – L'anticiclone africano è il protagonista assoluto sulle Marche e sull'Abruzzo, responsabile di una fase caratterizzata da cieli ben soleggiati ma soprattutto caldo via via più intenso. 

Dal weekend attesi picchi anche di 37-38 gradi sulle aree interne, qualche grado in meno lungo le coste grazie alla prevalente circolazione di brezza, ma con afa elevata. 

Lunedì, secondo quanto previsto da 3bmeteo.com, probabile acuto del caldo con picchi prossimi ai 39-40 gradi sulle interne appenniniche. 

Nei giorni a seguire fino a Ferragosto qualche nube di passaggio ma in sostanza sole prevalente e caldo in parziale smorzamento per l'ingresso di aria più fresca in quota dai quadranti settentrionali.

PREVISIONI

Domenica: l'anticiclone subtropicale interessa l'Italia garantendo un'altra giornata ben soleggiata e molto calda anche tra Marche e Abruzzo, con picchi di 36/37°C sulle pianure interne e fondovalle appenninici; qualche grado in meno lungo le aree costiere complice la circolazione di brezza ma con afa elevata. Mari poco mossi.






 

Lunedì: acuto dell'anticiclone africano che pilota una massa d'aria rovente su Marche e Abruzzo. Tanto sole su tutti i settori ma soprattutto caldo molto intenso: attese punte di 38-40°C sulle aree interne appenniniche, qualche grado in meno lungo le coste ma molto afoso. Tra sera e notte valori ancora diffusamente pari o superiori ai 28-30°C con afa elevata. Venti a regime di brezza, tendenti a disporsi da Sudovest sulle interne nella notte con locale interessamento anche delle coste. Mari poco mossi o quasi calmi.

Martedì: l'alta pressione si indebolisce gradualmente sul suo bordo settentrionale favorendo lo scorrimento di correnti più umide e instabili in quota sul Nord Italia: la giornata trascorrerà comunque all'insegna di cieli soleggiati con velature stratiformi in transito su Marche e Abruzzo; non si esclude qualche isolato temporale di calore sui crinali appenninici dei Sibillini e del Gran Sasso nelle ore pomeridiane. Temperature massime pomeridiane in lieve diminuzione, ma ancora caldo intenso anche in Appennino, con condizioni di afa specie lungo le aree costiere. Venti deboli o moderati da Sud-Ovest in quota, a regime di brezza in pianura e sulle coste ma tendenti a divenire settentrionali dal pomeriggio. Residue condizioni di Garbino nella prima parte della giornata sulle alte Marche. Mare poco mosso.

Mercoledì: un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su litorali, subappenninche e sull'Appennino occidentale cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata; sui massicci centrali cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale. Venti deboli; deboli in rotazione ai quadranti nord-occidentali in quota. Zero termico nell'intorno di 4100 metri. Mare mosso.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!