MINACCE A SALVINI, D’ERAMO: “BASTA CLIMA D’ODIO, CONDANNA SIA FERMA E UNANIME”

29 Settembre 2023 19:42

Italia - Politica

ROMA – “Solidarietà e vicinanza al vicepremier e ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, per le ignobili minacce ricevute. Chi lo conosce sa che non si lascerà condizionare da tali intimidazioni e continuerà come sempre a portare avanti il suo lavoro. Verso gravi simili atti deve esserci una condanna ferma e unanime da parte di tutte le forze politiche. Basta con il clima d’odio”.

Così in una nota l’aquilano Luigi D’Eramo, sottosegretario al ministero dell’Agricoltura, sovranità alimentare e foreste.





Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e Trasporti ha fatto sapere di essere stato vittima di minacce di morte sui social e ha annunciato querele: “Insulti e minacce di morte su Instagram. Paura? No. Querela? Sì”, ha scritto Salvini su Facebook, pubblicando una combo con la
sua foto e uno screenshot in cui si leggono le parole inviategli da un utente di cui lascia evidente il nome profilo. ‘Minacce di morte? Nessuna paura’, è la scritta che appare evidenziata nell’immagine.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web