MINACCE COL MACHETE AL SUPERMERCATO: CARABINIERI SPARANO IN ARIA, ARRESTATO IVORIANO

17 Dicembre 2022 17:30

Pescara - Cronaca

PIANELLA – Prova ad andar via dal supermercato senza pagare la merce e, alla vista dei carabinieri, allertati dal personale dell’attività, tira fuori un machete, brandendolo contro chiunque; una volta fuori, danneggia un’auto in sosta con l’arma e minaccia i militari, tanto che uno di loro, per farlo desistere, spara un colpo di pistola in aria. Alla fine, non senza difficoltà, i carabinieri riescono a disarmare l’uomo e ad arrestarlo.

Protagonista dell’episodio, avvenuto oggi a Pianella (Pescara), è un 35enne originario della Costa d’Avorio, finito in manette per rapina impropria, danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e porto di armi atte ad offendere.





Già lo scorso 15 dicembre lo straniero era stato arrestato sempre dai militari dell’arma di Pianella per resistenza e violenza a pubblico ufficiale: in conseguenza di controlli di polizia all’Interno di una tabaccheria del paese aveva opposto resistenza, procurando ai 2 Carabinieri operanti lesioni giudicate guaribili in 7 e 10 giorni.

Dopo il rito direttissimo era stato condannato a cinque mesi e 15 giorni di reclusione con pena sospesa e immediatamente rimesso in libertà. Dopo l’episodio odierno lo straniero è finito in carcere

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web