MINI CELLULARI E DROGA SEQUESTRATI DAGLI AGENTI NELLE CARCERI DI PESCARA E TERAMO

8 Febbraio 2024 08:50

Pescara - Cronaca

PESCARA – Mini telefoni cellulari e droga sono stati scoperti e sequestrati dagli agenti di polizia penitenziaria nelle carceri di Pescara e Teramo in due distinte operazioni. Lo rende noto il Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe). A Pescara gli agenti hanno intercettato e sequestrato due pacchi postali, all’interno dei quali c’erano microtelefoni cellulari e droga, destinati a due detenuti.





A Teramo è stata eseguita una perquisizione straordinaria nel Reparto della media sicurezza della Casa circondariale da parte della Polizia penitenziaria, con l’impiego di trenta agenti: nel corso dei controlli, sono stati trovati tre microcellulari e venti grammi di hascisc. Ì possessori sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web