MISS INTIMO, NELL’EVENTO AQUILANO VINCE ROSSELLA LUPI

di Alessandro Luciani

28 Agosto 2010 15:32

L’AQUILA – Uno splendido scenario ha accolto le tredici concorrenti ieri sera presso il centro Villa Le Marine dell’Aquila per la finale regionale del concorso nazionale Miss Intimo.

GUARDA LA FOTOGALLERIA

Una piscina illuminata su una collina aquilana nella zona di Cansatessa, un lauto convivio di tutto il pubblico presente a bordo piscina, una giuria di esperti del settore tra i quali spiccano i nomi di Melania Di Noro che nell’edizione 2009 dello stesso concorso si è qualificata al secondo posto nella finalissima nazionale e Riccardo Modesti, patron nazionale del concorso.

Ad avere la meglio sulle partecipanti è stata Rossella Lupi, con il numero 10, di soli 16 anni, studentessa di Chieti che ha avuto l’unanimità dei voti della giuria e un enorme successo tra gli spettatori.

Al secondo posto si è posizionata Erika Rossi, studentessa ortonese di 17 anni, al terzo posto Valentina Priviterra, parrucchiera ventenne di Chieti e al quarto posto l’aquilana Gloria Zaccagno, di 22 anni.

Alla prima classificata la partecipazione di diritto alla finale nazionale, che si terrà a Roma al Bagaglino nel mese di novembre.




Durante la serata si sono potuti ammirare quadri moda del negozio Sister’s Fashion dell’Aquila che sono stati intervallati da esibizioni comiche del mattatore della serata e presentatore, Nino Taranto e dalla splendida voce di Vittoriana De Amicis, aquilana che ha avuto l’onore, a soli 17 anni, di cantare su palchi importanti al fianco di artisti come Gianni Morandi.

La serata è stata organizzata dalla modella aquilana Francesca Tartaglia e da Camillo Del Romano con la collaborazione di Marcello Di Giacomo.

Le splendide acconciature sono state curate dallo staff di M.T. Parrucchieri diretti da Mino De Felice e dalla mamma Teresa.

I primi due quadri moda e, logicamente l’ultimo, hanno visto le modelle sfilare con pizzi, merletti e push up che hanno messo in evidenza le loro forme e invidiabili silhouette.

Uno splendido spettacolo che ha lasciato senza fiato tutti i presenti, soprattutto gli uomini. Si è assistito a scene in cui il pubblico presente, con un fazzoletto per asciugare la fronte e un binocolo per vedere meglio, ammira le forme delle ragazze in passerelle.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: