MOBILITA’ SOSTENIBILE: CAMPITELLI, “PROGETTO PER COLLEGARE LANCIANO A COSTA DEI TRABOCCHI”

25 Novembre 2022 19:17

Chieti - Politica

LANCIANO – “Grande attenzione, da parte della Regione Abruzzo, per la città di Lanciano  (Chieti) e per il suo collegamento con la Costa dei Trabocchi”.

Potenziare la mobilità sostenibile recuperando il tracciato ferroviario e dare il via libera dopo anni di attesa al nuovo terminal bus sono gli obiettivi, si legge in una nota, dell’assessore regionale Nicola Campitelli. 





“Questa mattina insieme al presidente della Tua Gabriele De Angelis e gli assessori del comune di Lanciano Paolo Bomba, Danilo Ranieri e Cinzia Amoroso abbiamo definito diversi progetti per rivitalizzare l’arteria ferroviaria che attraversa la città di Lanciano per collegarla alla costa dei trabocchi per rilanciare il comparto del turismo e della mobilità sostenibile”, spiega Campitelli, al lavoro per recuperare delle infrastrutture importantissime nel passato ancora dismesse.

Presenti all’incontro anche il vice presidente della Tua Antonio Prospero, Pasquale Di Nardo membro del CDA, i consiglieri comunali Michele La Scala e Gianluca D’Intino. 





“Tra le diverse idee per rilanciare il turismo lancianese c’è anche un progetto di riqualificazione del museo della vecchia officina della Sangritana, la messa in sicurezza del bivio del passaggio a livello di via del Mancino senza tralasciare concreti investimenti sulla mobilità dolce e quindi su bus e tram elettrici”, aggiunge Campitelli.

“È stato un incontro molto proficuo dove si è sancito un patto di reciproca collaborazione tra le parti per sostenere una lungimirante progettualità condivisa  che andrà  a valorizzare comparto culturale, a migliorare la viabilità e a proporre nuove idee per far fare il salto di qualità al turismo sui nostri territori”, commenta Paolo Bomba, assessore comunale con delega alla mobilità e traffico.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: