MODENA CITY RAMBLERS, LA MUSICA INVADE L’AQUILA ”ALLA CITTA’ E AI GIOVANI DICIAMO ‘VIVA LA VIDA”’

Autore dell'articolo: Elisa Marulli

11 Luglio 2013 08:53

L’AQUILA – Un edificio nuovissimo, da un lato, e uno completamente ricoperto dalle impalcature dall’altro. Il vecchio e il nuovo, passato e futuro. Al centro un palco, davanti una folla di giovani. A fare da collante lei, la musica.

È stato questo lo scenario nel quale si è aperta ieri sera “L’Aquila bene comune”, la tre giorni di musica, incontri e cultura organizzata dal Partito democratico che si tiene in piazza San Basilio, davanti l’ex ospedale San Salvatore e la nuova facoltà universitaria di Scienze umane.

A salire sul palco, ieri sera, i Modena City Ramblers, gruppo folk emiliano che ha portato sul palco numerosi brani dell’ultimo disco Niente di nuovo sul fronte occidentale, insieme ai cavalli di battaglia come I cento passi, Ebano, In un giorno di pioggia, Contessa e Bella Ciao.






Non poteva mancare neanche Viva la vida muera la muerte, dedicata alla città dell’Aquila perché “è un inno alla speranza”, come ha spiegato il cantante Davide Morandi ai microfoni di Abruzzoweb.

Questa sera alle 21.30 a salire sul palco sarà la band aquilana dei Vega’s. A seguire i Sick Tamburo.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: