MONTAGNA: AL VIA BANDI PER 14 MILIONI AGLI ENTI ABRUZZESI PER VIABILITA’ E RISCHIO IDROGEOLOGICO

28 Maggio 2024 12:46

Regione - Cronaca

PESCARA – I Comuni montani, parzialmente montani e le Province potranno contare su circa 14 milioni di risorse per finanziare progetti di prevenzione del rischio idrogeologico, di miglioramento della viabilità locale e di miglioramento della viabilità provinciale. È quanto stabiliscono tre avvisi, finanziati con il Fondo nazionale per la Montagna, pubblicati oggi sul sito istituzionale della Regione Abruzzo e riservati ai comuni montani o parzialmente montani, alle Unione montane esistenti o in fase di costituzione e alle Province.





Il primo avviso, con una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, è destinato a finanziare progetti di prevenzione del rischio idrogeologico, che in molti comuni montani è un’emergenza quotidiana che mette a rischio l’esistenza dei comuni stessi. Il secondo avviso, con una dotazione di 4,831 milioni di euro, è destinata al miglioramento della viabilità locale, con una suddivisione di 1,831 milioni di euro per la rigenerazione urbana, e 3 milioni per la viabilità locale. Il terzo avviso, dotazione finanziaria di 3,5 milioni di euro, è riservato alle Province che sono chiamate a presentare progetti di miglioramento della viabilità delle strade di loro competenza. Anche in questo caso, il fondo è stato diviso in due linee di intervento: 2,5 milioni per la viabilità e 1 milione per il dissesto idrogeologico.





I progetti potranno essere presentati a partire dal prossimo 15 luglio fino alla scadenza del 31 luglio 2024. La pubblicazione da oggi degli avvisi permetterà agli enti locali potenzialmente beneficiari (Comuni montani, Unione dei Comuni e Province) di elaborare i progetti di intervento per presentarli, corredati di tutta la documentazione, dal prossimo 15 luglio 2024.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: