MONTAGNA: D’ANGELO, ”FINANZIATO PROGETTO STRADA ARAGNO-ASSERGI, RISULTATO STORICO”

30 Luglio 2020 13:53

L'AQUILA – “La giunta comunale dell’Aquila ha approvato la delibera per il finanziamento della progettazione della strada di collegamento Aragno-Assergi: un risultato che le frazioni attendevano da quarant’anni e che, dopo tante campagne elettorali fondate su promesse disattese, è stato raggiunto grazie a un impegno assiduo e costante e grazie alla sensibilità del sindaco Pierluigi Biondi, che ha compreso l’importanza strategica di questa infrastruttura, e dell’assessore alla Viabilità Carla Mannetti, che non ha esitato a inserirla fra le priorità del Pums e si è adoperata recependo le istanze del territorio. Avevo preso personalmente l’impegno con gli abitanti delle frazioni e sono orgoglioso di annunciare che è stato onorato”. 

Lo dichiara Daniele D’Angelo, consigliere di Benvenuto Presente al Comune dell’Aquila. 

“Si tratta – prosegue D’Angelo – di una strada di primaria importanza per mettere le frazioni di Collebrincioni e Aragno in collegamento diretto con aree di grande interesse turistico come Fonte Cerreto e Campo Imperatore. Aragno, in particolare, non sarà più una località senza sbocco ma sarà connesso col sistema viario della fascia pedemontana aquilana e con l’uscita autostradale di Assergi, che sarà raggiungibile in soli 4,8 km ad agevole percorrenza contro i quasi 20 attuali, tortuosi e privi di illuminazione”. 





“Per anni – osserva ancora il consigliere – lo sviluppo economico e sociale delle due frazioni ha risentito fortemente della mancanza di una viabilità adeguata. La nuova strada, oltre a connettere realtà diverse, darà finalmente speranza a chi vuole investire nella ricettività e contribuirà a contrastare lo spopolamento del territorio. Infine, un collegamento agevole sarà anche garanzia di una più efficace salvaguardia naturalistica in termini di prevenzione e soccorso in caso di incendi e calamità naturali”. 

“Dopo questo risultato storico – conclude D’Angelo – il mio prossimo impegno sarà rivolto a un’altra infrastruttura viaria strategica, ancora più ambiziosa, che mettendo in connessione Arischia e Collebrincioni consentirà di collegare tutte le frazioni della fascia pedemontana aquilana da Fonte Cerreto alla Valle Aterno”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!