MONTEREALE TRA FESTE, CONCERTI E CANTIERI POST SISMA, ”SONO TORNATI IN TANTI, BEL SEGNALE”

6 Agosto 2019 21:00

MONTEREALE – Anna Tatangelo (a Ferragosto alla Madonna in Panthanis), Luca Barbarossa (il 17 a Cabbia), il sempreverde Gigione (sabato a Ville di Fano), l'influencer Giulia De Lellis (il 22 a Busci).

E poi le sagre: la pizza (7-8-9 a Cesaproba), il farro (12-13 a Ville di Fano), lo spiedino a Montereale (data da definire). Gara podistica l'11 (500 iscritti attesi) da Capitignano a Montereale. Tour de force tra concerti, sagre, feste religiose in Alto Aterno.

A Montereale sono tornati in tanti, da Roma e zone limitrofe, come spiega al Centro il sindaco Massimiliano Giorgi, che ha partecipato a una festa per il primo aggregato che è riuscito a superare l'impasse del doppio terremoto (2009-2016) e a finire i lavori.

“La gente è tornata, nonostante i tanti disagi post-sisma – afferma Giorgi – Domenica scorsa, giorno di fiera, c'è stato il pienone. Un bel segnale di attaccamento per una comunità che tre anni fa, il 24 agosto, veniva turbata dalla scossa. Oggi c'è voglia di guardare avanti e superare i lacci di una burocrazia assurda, non creata da noi sindaci. Ogni piccolo segnale di risveglio va salutato positivamente. L'aggregato accanto alla farmacia, nel cuore del paese, non ha avuto danni aggiuntivi dopo il 2016 ed è tornato a essere abitato: tre famiglie e un negozio. È poco? Sì, per il 2016 siamo a due case B in tre anni. C'è tantissimo da fare, ma non ci arrendiamo”.

Tra un mese anche i carabinieri avranno una nuova casa. Il 28 settembre sarà inaugurata una struttura donata da Fondazione Prosolidar nata come sede comunale, ma che in prima istanza darà spazio all'asilo e alla caserma dei carabinieri forestali, ora nei container. Un altro asilo tornerà a Marana. 






A Montereale c'è attesa per la processione da record: 11 km, attraverso altrettante frazioni. L'evento (ogni 3 anni) è il 14. Dopo la messa, alle 18,30, i fedeli, guidati dal parroco don Serafino Lo Iacono, si mettono in marcia dalla Madonna in Panthanis verso Marignano, Marignanetto, Cesariano, San Vito, Cavagnano, Colle Cavallari, Cavallari, Colle Calvo, Montereale, Piedicolle e rientro. Per l'occasione tornerà la venerata immagine della Madonna del Latte (esposta al Munda, ma di proprietà della parrocchia). Il 15, giorno della festa, messe ogni ora (alle 8, 9, 10, 11 e 12 e alle 19 col bacio della corona).

Ecco alcune delle altre feste: 12-13 Santa Lucia; 16 Cavallari (San Tommaso); 17 Cavagnano (Madonna della Neve); 18 Busci (San Vincenzo) e Aringo (Santissimo Salvatore e Addolorata); 19 Colle Calvo (S.Giacomo); 22 Cesariano (beato Domenico).

Tra ironia e goliardia, la pagina Fb dei fan della piccola frazione di Busci, dopo Cecilia Rodriguez ospitata l'anno scorso, annuncia Giulia De Lellis (coppia dell'estate col motociclista Andrea Iannone) il 22, con una serata disco.

“La gente – conclude il sindaco Giorgi – vuole sistemare le case e stare tranquilla. I momenti di aggregazione, come la continuità nelle tradizioni, sono elementi per mantenere vivi i nostri paesi”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: