MONTESILVANO: AVVIATO PIANO ANTIPROSTITUZIONE NEGLI APPARTAMENTI

17 Agosto 2019 15:23

MONTESILVANO – Sequestrare appartamenti affittati per lo sfruttamento della prostituazione.

“Il censimento delle palazzine è quasi terminato: un lavoro mai svolto da nessuna amministrazione comunale in precedenza e che si rende necessario in un'ottica di una sempre più stretta collaborazione con le forze dell'ordine”, spiega in una nota Marco Forconi, consigliere comunale di Montesilvano di Fratelli d'Italia .

“Appare conforme alla legge e, in particolare il sequestro dell'immobile in condominio, al cui interno i conduttori in affitto siano dediti esercitare il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione. Scopo del sequestro è impedire che l'immobile sia suscettibile di un impiego criminoso, così come
stabilito dalla Corte di Cassazione”.






“Un fenomeno- aggiunge Forconi – che Montesilvano soffre tradizionalmente da decenni e che sembra essersi riacutizzato da qualche anno, senza contare che molte prostitute sono oramai anche vettori attivi di traffico di stupefacenti”.

“Pur in mancanza di legislazione nazionale sulla materia (è bene ricordare che sono reati lo sfruttamento ed il favoreggiamento e non la prostituzione in sé) il Comune di Montesilvano si farà comunque portavoce di tale tematica nei tavoli prefettizi”.

“È impensabile credere di poter debellare una problematica così radicata come quello della prostituzione solo attraverso una campagna mediatica dai forti toni, per quanto formalmente e sostanzialmente corretti, senza la promozione di atti concreti ed innovativi”, conclude Forconi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!