MONTESILVANO: COSTI E POLEMICHE PER JOVANOTTI, ”ECCO QUANTO SPENDE IL COMUNE”

29 Agosto 2019 18:45

MONTESILVANO – Proseguono i lavori a Montesilvano per il Jova beach Party ma l'attesa tappa abruzzese del mega concerto di Jovanotti in spiaggia, che si svolgerà il 7 settembre e che inizialmente era in programma a Vasto, continua a generare polemiche.

L'ultima è proprio quella relativa alla spese sostenute dal Comune per i lavori sulla spiaggia. In una nota, l'assessore al Bilancio e alle Manifestazioni Deborah Comardi prova a smorzare i toni.

“In questi giorni rimbalzano sui social e in città cifre da capogiro che il Comune di Montesilvano dovrebbe sostenere per il concerto di Jovanotti – esordisce – E’ necessario fare delle precisazioni, tranquillizzando i cittadini e alcuni malpensanti. Gli interventi di livellamento della spiaggia ammontano a 10 mila euro, fondi stanziati prima dell’estate per il demanio, che non sono stati ancora utilizzati perché è in corso la stagione balneare, in questo caso i lavori sono stati anticipati per il concerto del 7 settembre”.






E ancora: “Il Comune dovrà farsi carico del piano di mobilità e sicurezza, stiamo parlando di cifre che si aggirano intorno ai 30 mila euro, somme che verranno coperte con entrate esterne derivanti dalle varie sponsorizzazioni e non dai bilanci comunali”.

“Altri introiti – sottolinea Comardi – entreranno dal piano parcheggi, in alcuni casi a pagamento, e dalle autorizzazioni di somministrazioni di cibi e bevande sul suolo pubblico. I capitoli di spesa delle entrate e delle uscite si equivarranno, andremo quindi a compensazione. Possiamo affermare tranquillamente che i costi da parte dell’amministrazione comunale saranno pari quasi a zero”.

Intanto sono stati avviati i lavori sul tratto di spiaggia tra via Isonzo e via Marinelli. Il tavolo provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, in programma oggi, definirà la viabilità dei prossimi giorni. Solo dopo il tavolo tecnico il sindaco Ottavio De Martinis emanerà le ordinanze sulla praticabilità delle strade.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!