MONTESILVANO: PICCHIA E DERUBA DI 40 EURO UN AUTOMOBILISTA, ARRESTATO MAROCCHIN0 39ENNE

1 Maggio 2024 11:56

Pescara - Cronaca

MONTESILVANO – I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Montesilvano, hanno questa notte arrestato, per il reato di rapina, un marocchino classe 1984, gravato da precedenti penali.

Intorno alle ore 02.30, durante specifico servizio perlustrativo, nel transitare nella via Di Blasio di Montesilvano,, l’attenzione dei militari è stata richiamata da parte di un cittadino che in quel momento stava per rincasare ed indicava un veicolo poco più avanti, riferendo che il conducente dello stesso, pochi istanti prima, era stato aggredito e malmenato da un uomo che successivamente si era allontanato rapidamente.





Immediatamente i militari hanno raggiunto il veicolo in questione, una Fiat 600, il cui proprietario aveva il viso sanguinante.

Di conseguenza, grazie alle notizie raccolte, i Carabinieri hanno ottenuto una specifica descrizione del soggetto che poco prima del loro intervento, aveva aggredito violentemente l’uomo, sottraendogli la somma contante di 40 euro dal portafoglio. Le immediate ricerche, svolte ininterrottamente nelle zone limitrofe dai militari dell’Arma, hanno consentito di rintracciare l’autore della rapina che nel frattempo si era nascosto all’interno di un vicolo buio all’altezza di via Aldo Moro. L’uomo è stato prontamente bloccato e sottoposto a perquisizione personale a seguito della quale, veniva rinvenuta la somma contante sottratta pochi istanti prima alla vittima.

Alla luce degli schiaccianti elementi investigativi acquisiti ed al chiaro ed univoco quadro indiziario ricostruito dai Carabinieri,  l’uomo veniva accompagnato presso gli uffici della Compagnia di Montesilvano ed al termine delle formalità di rito, veniva dichiarato in stato di arresto per il reato di rapina. Successivamente, su disposizione del P.M. di turno della Procura di Pescara, veniva tradotto presso il carcere di “San Donato” in attesa dell’udienza di convalida.





 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: