MONTESILVANO: RAPINA AUTOMOBILISTA, ARRESTATO 27ENNE

17 Novembre 2022 17:44

Pescara - Cronaca

MONTESILVANO – Ha minacciato un automobilista con una bottiglia di whisky ed una delle due grosse scarpe di plastica trasparenti indossate, costringendolo a consegnargli la somma di 70 euro per evitare di essere colpito.

La scorsa notte, i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nor della Compagnia Carabinieri di Montesilvano hanno arrestato un 27enne domiciliato a Pescara, responsabile del reato di rapina a un automobilista 20enne di Chieti.

In particolare i militari, nel corso di un mirato servizio volto a contrastare l’attività di prostituzione lungo la locale riviera, hanno notato un giovane che, sceso dall’auto con a bordo un passeggero, con ampi gesti ha richiamato la loro attenzione denunciando di essere stato appena minacciato dall’altro uomo.

A seguito di una perquisizione personale, il fermato, oltre al magro bottino della rapina, è stato trovato in possesso di un gancio per il traino di autovetture, opportunamente sequestrato insieme agli altri oggetti utilizzati per minacciare/rapinare la vittima.

Il denaro recuperato è stato restituito all’avente diritto.

Il Gip del Tribunale di Pescara ha convalidato l’arresto e disposto nei confronti del 27enne la misura cautelare in carcere.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: