MORTE GIANLUCA SARRA: SABATO I FUNERALI, TRA UN MESE ESITO ESAME TOSSICOLOGICO

27 Maggio 2021 09:00

L’AQUILA –  Si svolgeranno sabato alle 11 nella basilica di Collemaggio i funerali  del 21enne Gianluca Sarra, trovato senza vita lunedì pomeriggio nel letto di casa sua a Pizzoli, comune ad ovest dell’Aquila. Un momento di raccoglimento e dolore per dare l’ultimo saluto ad un ragazzo, promessa del rugby, la cui scomparsa ha gettato nello sconforto la comunità di Preturo, frazione ad ovest dell’Aquila e tutta la città.

Ieri è arrivato l’esito dell’autopsia, condotta dall’anatomopatologo Giuseppe Calvisi che ha stabilito che il decesso è stato determinato da insufficienza respiratoria, come riferisce in quotidiano Il Centro.

Occorrerà un esame tossicologico sui tessuti per accertare il nesso con assunzione dei farmaci, che il ragazzo utilizzava regolarmente. La risposta potrà arrivare però tra un mese. Ma intanto si potranno svolgere i funerali.

L’ipotesi è infatti che ad essere fatale sia stato un mix di farmaci, di cui il giovane faceva uso abituale. I farmaci sono stati posti sotto sequestro, come pure l’abitazione dove Gianluca Sarra viveva da solo, nell’ambito dell’inchiesta coordinata dal pm Simonetta Ciccarelli.

A trovarlo senza vita, non vedendolo arrivare per il pranzo, i parenti che vivevano vicino alla sua abitazione a Pozza di Preturo, al confine con il comune di Pizzoli. L’arrivo degli operatori sanitari del 118 non è però servito ad evitare la tragedia.

Gianluca è ricordato come una persona solare, sorridente e piena di vita, circondato da amici che gli volevano bene. Molto conosciuto nel mondo del rugby essendo stato una promessa di livello nazionale. Gianluca Sarra aveva militato anche nelle giovanili della Polisportiva L’Aquila Rugby.

Il ragazzo subiva però una situazione familiare problematica, ed era caduto nella trappola della dipendenza da sostanze stupefacenti, ma da cui stava coraggiosamente cercando di uscire, tanto che avrebbe a breve dovuto iniziare un percorso terapeutico in una comunità nelle Marche.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: