MUNDA L’AQUILA: LE MAMMELLE VOTIVE IN CERAMICA DI CASTELLI, UN ATLANTE ANATOMICO IN 3D

23 Settembre 2019 14:30

L'AQUILA – Un numero che sfiora le mille presenze, quello dei partecipanti alle tre giornate, dal 20 al 22 settembre, di “Race for the Cure”, programma di sensibilizzazione “l’arte per la prevenzione e la ricerca” sui tumori al seno promossa dal Mibact, che pone la donna al centro di un ‘azione culturale anche nei musei ed il Polo museale dell’Abruzzo, diretto da Lucia Arbace, ha fatto proprio questo richiamo con una serie di iniziative: dal concerto del Coro Selechy alle visite guidate a tema, al cantastorie-gelataio per i bambini – in occasione delle coincidenti Giornate Europee del Patrimonio 2019.

Ma non solo: due saranno gli eventi a latere della mostra al Munda dell’Aquila “La Madre generosa. Dal culto di Iside alla Madonna lactans”, che ha già visto la performance, organizzata in collaborazione con Lucia Zappacosta, dell’allattamento di giovani donne nelle fontane delle 99 cannelle, fluidi d’acqua e vita, dolcezza di un gesto antico.

Il primo mercoledì 25 settembre alle ore 17.00, è sarà la conferenza “Le mammelle votive in ceramica di Castelli: un atlante anatomico in 3D” a cura degli esperti Alessandro Bencivenga e Gianluca Di Luigi. Gli studiosi hanno evidenziato come fossero evidenti, nei diciotto reperti in terracotta o maiolica di Castelli raffiguranti seni votivi, i segni delle malattie.  E come la devozione, in assenza di cure efficaci, abbia contribuito a consolare e lenire l'universo femminile, lasciando testimonianze particolarmente efficaci dal punto di vista documentario con una rappresentazione di intenso realismo. 





Martedì 1 ottobre, sempre al Munda, dalle ore 15.00 è previsto un evento formativo per operatori sanitari e volontari del settore materno-infantile a cura de La Leche League Italia, in occasione della Settimana per l’Allattamento Materno.

E’ obbligatoria la prenotazione scrivendo a Silvia Scozzafava, consulente volontaria de La Leche League: [email protected], tel 347 3056628 Seguirà, al termine di entrambi gli eventi, una presentazione e visita guidata gratuita alla mostra a cura di Lucia Arbace.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!