NAIADI PESCARA, CARPENTE (FIN): “NON IGNORARE DANNO PER SPORT DI BASE”

20 Novembre 2023 18:59

Pescara - Sport

PESCARA – Dopo la notizia delle ultime ore che ha visto la decisione dell’Areacom che ha stabilito l’annullamento dell’aggiudicazione della gara per la gestione delle Piscine “Le Naiadi” di Pescara all’Operatore economico “Club Aquatico Pescara Ssd” quale soggetto affidatario temporaneo del servizio nelle more dell’espletamento della procedura ordinaria di scelta del contraente, il presidente della Fin Abruzzo Cristiano Carpente spiega che : “Il Comitato Regionale Abruzzese della Federazione Italiana Nuoto, è certo che l’Istituzione – Regione Abruzzo – saprà come risolvere al meglio la situazione creatasi nel centro sportivo Le Naiadi’ di Pescara”.





“La FIN Abruzzo sarà come sempre a disposizione di tutti, a partire dagli Atleti e dalle Società affiliate, per ogni eventuale necessità. Non si può non sottolineare come i problemi legati ad un centro sportivo, o piscina che sia, sono un danno che coinvolge anche e soprattutto lo sport di base. In questo momento storico infatti, avere dei centri di aggregazione giovanile e non solo, stabili nella gestione, aperti ed inclusivi, è un bene per l’intera società civile e questo non può – conclude Carpente – essere ignorato”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: