NASCE “MAIELLA MADRE”, GREEN COMUNITY DI 7 COMUNI DELL’AQUILANO CON PACENTRO CAPOFILA

6 Ottobre 2023 13:57

L'Aquila - AbruzzoGreen, AbruzzoWeb Turismo

PACENTRO – Stimolare la crescita dell’economia circolare per preservare le risorse naturali e mitigare l’impatto ambientale delle attività umane; potenziare una filiera agroalimentare per renderla sostenibile, favorendo la competitività delle aziende agricole; sviluppare progetti integrati in materia di mobilità e fonti di energia rinnovabile in contesti isolati. Con questi obiettivi nasce la Green Community “Majella Madre”, comunità locale costituita dai comuni dell’Aquilano di  Pacentro, Pettorano sul Gizio, Campo di Giove, Cansano, Rocca Pia, Rivisondoli e Pescocostanzo, tutti coordinati e associati tra loro.





Su input del vicepresidente e assessore Emanuele Imprudente, la Giunta regionale d’Abruzzo ha dato il via libera alla presa d’atto della costituzione della nuova Green Community, destinataria di un finanziamento Pnrr di € 3.349.145,00, oltre alla quota di €. 757.351,00 quale cofinanziamento a carico del Comune di Pacentro, capofila.

“Con questa terza Green community – dichiara Imprudente – stiamo proseguendo il nostro cammino verso un futuro di sviluppo economico del territorio più responsabile ed ecocompatibile. L’obiettivo è promuovere una gestione integrata e certificata del patrimonio agro-forestale e attuare una pianificazione forestale pienamente rispondente alle esigenze delle comunità locali. Da anni ci siamo impegnando nello sviluppo di progetti integrati, abbracciando concetti di circolarità, mobilità e fonti di energia rinnovabile, soprattutto in contesti isolati e comunità locali. Puntiamo infine a migliorare la capacità di gestione efficiente dei rifiuti, implementando il paradigma dell’economia circolare”. È stato il Comune di Pacentro a presentare domanda di finanziamento nell’ambito del Pnrr per la linea d’intervento M2C1- Investimento 3.2 Green Communities. Ai territori vincitori del bando andranno oltre 3 milioni 400mila euro di risorse del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, finalizzati a “realizzare azioni di sviluppo energetico e ambientale per uno sfruttamento equilibrato delle risorse di cui dispongono”.





In Italia sono stati finanziati 30 progetti di questo genere. “È un progetto che guarda al futuro – dichiara il sindaco di Pacentro Guido Angelilli – teso a migliorare la qualità della vita dei cittadini, promuovendo l’adozione di fonti energetiche rinnovabili e l’implementazione dei principi propri dell’economia circolare. Per il nostro territorio, che da tempo ha sviluppato importanti sinergie, è l’occasione di compiere un ulteriore significativo passo avanti, per promuovere modelli di sviluppo tanto sostenibili quanto in grado di stimolare una reale crescita economica e il benessere sociale”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web