NAVELLI, TRE APPUNTAMENTI CON GLI EVENTI ORGANIZZATI DALLA DELEGAZIONE AQUILANA DEL FAI

27 Ottobre 2022 11:50

L'Aquila - AbruzzoWeb Turismo, Cronaca

L’AQUILA –  Triplo appuntamento, sabato 29 ottobre, con gli eventi della Delegazione Fai dell’Aquila. Si comincia la mattina, a Navelli, con l’apertura straordinaria della Chiesa di San Rocco* caratterizzata dal bellissimo dipinto attribuito “alla cerchia di Saturnino Gatti“.

Le visite cominceranno alle ore 10 e verranno chiuse alle 16. Sempre dalla mattina, dalle 9 e fino alle 15.30, a Navelli, è previsto il Trekking dello zafferano a cura della Fondazione Sarra” e del Consorzio di Tutela dello Zafferano L’Aquila DOP e Cooperativa Altopiano Navelli.





Il percorso prevede la partenza dal Convento di Sant’Antonio (Civitaretenga), la partecipazione alla sfioratura ed essiccazione dello zafferano, il passaggio per i cippi rurali e quindi l’arrivo a Navelli, attraverso i campi di zafferano, con visita del borgo e pranzo al sacco (o libero) e ritorno a Civitaretenga.

Per informazioni e prenotazioni: 3779720714. Si consigliano abbigliamento comodo e scarponcini. Alle ore 18, infine, è previsto lo spettacolo di ItineDante, una serata dedicata alla Divina Commedia nella splendida cornice del Convento di Sant’Antonio di Civitaretenga che, dalle 15,45 alle 17.45, sarà aperto anche alle visite.

Per prenotarsi all’evento di ItineDante c’è invece il seguente link: https://www.facebook.com/fai.delegazionelaquila/ oppure si può contattare il numero 333-3564553 ItineDante 2022: Dante con il FAI in Abruzzo e Molise “





ItineDante è un progetto culturale delle Delegazioni FAI di Abruzzo e Molise che nasce nel 2021 in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, e riproposto quest’anno con altri 19 appuntamenti da giugno a dicembre. ItineDante è un format innovativo che prende il via da un’idea di Pierluigi Di Clemente, docente di letteratura e attore teatrale per passione, e dal suo incontro con la delegazione FAI e il Club Unesco di Chieti.

Il Capo Delegazione, Roberto Di Monte, oggi Presidente Regionale FAI di Abruzzo e Molise, racconta della scintilla nata in quell’incontro:” L’idea di ItineDante nasce per caso una sera di dicembre del 2019, alla conclusione di un evento della Delegazione FAI di Chieti in cui Pierluigi aveva collaborato. L’idea è stata poi trasformata in realtà grazie alle Delegazioni FAI di Abruzzo e Molise, che hanno abbracciato il progetto nell’ottica della valorizzazione del territorio, come nello spirito del FAI”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: