NO ALLA DROGA: A LANCIANO SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE. IL SINDACO, “INIZIATIVA STRATEGICA”

16 Maggio 2024 16:16

Chieti - Sport

LANCIANO – Presentata oggi al Comune di Lanciano  (Chieti)  la campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovani contro l’uso di sostanze stupefacenti con lo slogan “Scelgo, quindi sono”. L’età del consumo si è abbassata a 13 anni ed è in crescita il consumo di cocaina rispetto alle droghe leggere.

Sul mercato locale non ancora sono giunte le nuove e pericolose droghe, come il famigerato Fentanyl. Sono dati nel complesso preoccupanti, come il calo dell’età in cui ci si droga, che in alcuni casi scende a 11 anni, quelli emersi durante la presentazione della campagna nata dalla collaborazione tra il Comune, attraverso l’assessorato alla Pubblica Istruzione, la Asl Lanciano Vasto Chieti, la Camera Penale e i carabinieri della compagnia di Lanciano.





Sono intervenuti il sindaco, Filippo Paolini, l’assessore all’Istruzione, Angelo Palmieri, la presidente della Camera Penale di Lanciano, Marta Di Nenno, e la dirigente del SerD (Servizi per le dipendenze) di Lanciano, Francesca Mastrangelo.

I primi passi erano stati mossi con il progetto di prevenzione “Scuole Sicure 2020 -2021”. Il SerD è arrivato a prendere in carico fino a quattro nuove persone a settimana. Agli incontri informativi nelle scuole superiori della città ha collaborato la compagnia dei carabinieri di Lanciano, diretta dal maggiore Fabio Vittorini.





La campagna ora sarà rafforzata nelle scuole attraverso immagini d’impatto e messaggi evocativi, mediante diffusione mirata di locandine e flyer, attività di informazione e collocazione di 8 totem negli istituti. C’è anche un QR code per il contatto con le strutture della Asl alle quali ci si può rivolgere in forma riservata.

“La campagna di sensibilizzazione – ha detto Paolini – è strategica per il territorio, in considerazione dell’aumento dell’uso della droga tra i giovani. Importante è fare rete sociale, sanitaria e del mondo della scuola”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: