NON CONCESSO IL PREMIO DI RISULTATO: SCIOPERO ALLA ITALPREFABBRICATI DI ATRI

16 Novembre 2023 11:01

Teramo - Cronaca, Lavoro

ATRI- Otto ore di sciopero oggi dopo aver interrottole  relazioni sindacali alla Rdb – Italprefabbricati, azienda di produzione di manufatti cementizi e materiali da costruzione, nei tre stabilimenti di Casoli, frazione di Atri (Teramo), Bellona (Caserta) e Alseno (Piacenza).

“La direzione aziendale si era impegnata a sottoscrivere entro il mese di agosto l’intesa che avrebbe completato un lungo e delicato percorso, volto sia a definire le relazioni industriali con le Rsu del gruppo, sia a riconoscere il contributo dei lavoratori ai risultati aziendali sottoscrivendo la parte dell’intesa relativa al Premio di Risultato – dicono i sindacati – Quando si era costruito un impianto che vedeva la sostanziale disponibilità delle parti e la trattativa era in una fase molto avanzata, l’azienda incomprensibilmente ha negato le condizioni per riconoscere un risultato economico relativo al 2023”.





La decisione di scioperare da parte di Cgil, Cisl e Uil segue una serie di incontri infruttuosi.

Inoltre, per restare in tema sindacale nel teramano, una delegazione di operai della Johnson di Corropoli,  dove l’azienda prevede licenziamenti in massa, protesta alla Fiera della Sicurezza che si tiene a Rho in Lombardia.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web