NON RIESCE A PAGARE BOLLETTE E SI TAGLIA LE VENE DAVANTI AL MUNICIPIO A CORROPOLI

12 Febbraio 2020 13:16

CORROPOLI – Ha tentato di togliersi la vita tagliandosi le vene davanti al Municipio con una lametta, ma fortunatamente senza riuscire a recidere in profondità i polsi. 

Protagonista di questa storia di disperazione e dolore è una donna che vive con una pensione minima di invalidità a Corropoli (Teramo) che, non riuscendo a pagare le bollette, come riporta Il Messaggero, ha deciso di farla finita, alla presenza del primo cittadino e di altri addetti alla gestione dell'ente locale vibratiano.






Il Comune di Corropoli ha sistemato l'invalida in via provvisoria nella zona del Bivio.

La vicenda ha commosso profondamente la comunità che già si sta muovendo per aiutare la donna.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: