NUCLEARE, D’INCECCO (LEGA): “SOLUZIONE DECISIVA PER VERA TRANSIZIONE ECOLOGICA E AUTONOMIA”

13 Settembre 2022 18:18

Chieti - Politica, Politiche 2022

CHIETI – “Le centrali nucleari 3+ sono decisive per una vera transizione ecologica. È assurdo che aziende italiane che sono leader in questo settore debbano lavorare esclusivamente per altri paesi perché qui c’è un ‘niet’ su questa importante tematica. Il prossimo Governo nazionale, che sarà senz’altro di Centrodestra, dovrà misurarsi e adottare misure urgenti per rendere autonomo ed indipendente il Paese a livello energetico e rispondere con successo al caro energia che sta mettendo in ginocchio famiglie ed imprese”.

Così il capogruppo della Lega in Consiglio regionale Vincenzo D’Incecco, candidato capolista al proporzionale del Senato, visitando, su invito dei vertici aziendali, a Chieti scalo la Walter Tosto s.p.a., azienda abruzzese ledear a livello mondiale nella progettazione e produzione di componenti per l’industria. Una realtà industriale che dà lavoro a centinaia di dipendenti molto qualificati e che può vantare commesse internazionali di assoluto rilievo.

“Ho visitato l’azienda insieme a Massimiliano Tacconelli, manager responsabile del settore nucleare della Walter Tosto, che ha evidenziato come questa realtà industriale oggi stia sviluppando componenti per centrali nucleari di ultima generazione in tutto il mondo. La Romania, che ha una dipendenza energetica del 5% da altri paesi, sta investendo 40 miliardi di euro per il piano energetico e 12 solo sul nucleare per essere autonoma energeticamente. L’Italia che dipende per un 12% dalla Francia è ancora ferma”.

“La Lega – conclude D’Incecco – è l’unico partito che sostiene apertamente l’energia nucleare, non solo per indipendendenza e tutela dell’ambiente ma anche per creare nuovi posti di lavoro. Un voto alla Lega significa un voto ad un’Italia forte, indipendente che guarda al futuro”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: