NUOVO BASKET AQUILANO: INIZIO STAGIONE CON NUMERI RECORD AL PALANGELI

15 Settembre 2020 13:15

L’AQUILA – Dopo il grande successo degli Open Days della scorsa settimana, sono riprese ieri al PalaAngeli tutte le attività del Nuovo Basket Aquilano e della Scuola Minibasket L’Aquila, con gli allenamenti delle prime formazioni a regime da questa settimana.

Per il club del capoluogo quest’anno, nonostante la problematica covid ancora in corso ovunque, si confermano numeri di partecipazione di assoluta eccellenza, che hanno già consentito l’iscrizione a ben 9 Campionati Ufficiali (Serie C Silver, Under 20-18-16 e 15 d’Eccellenza Maschile, Under 14 e 13 Elite Maschile, Under 18 Femminile ed Under 16 Csi), oltre tutta l’attività del florido settore minibasket, con 6 gruppi dai 5 agli 11 anni già praticamente esauriti.

Un grande lavoro organizzativo da parte di tutto lo Staff, composto da allenatori fip (2 nazionali), istruttori minibasket (1 nazionale), laureati in scienze motorie, preparatore atletico e fisioterapista, un team che era già riuscito ai primi di maggio a far riprendere l’attività a tutti in modalità individuale, ponendosi alla ribalta assoluta nazionale per tale iniziativa unica in quel periodo.





Quest’anno saranno al lavoro Roberto e Paolo Nardecchia, Luigi De Laurentiis, Elisabetta Larocchia, Ezio Di Girolamo, Massimiliano Nardecchia, Matteo Gioia, Daniele Proietti Zaccaria, Cristian Berardi, Davide Vespa.

Le attività saranno svolte sul parquet del PalaAngeli in totale sicurezza e nel rispetto delle normative statali, regionali e federali in vigore, con il supporto di una ditta specializzata in igienizzazione e sanificazione che giornalmente provvederà al servizio pulizia generale: una struttura che unirà adesso alla già nota antisismicità (costruzione interamente in acciaio) ed ecocompatibilità anche questa caratteristica particolarmente attuale in questo periodo.

Il presidente del club, Roberto Nardecchia, si dichiara “soddisfatto per l’altissima partecipazione di ragazzi e ragazze all’attività di quest’anno, numeri che danno il senso di quanto importante sia per i giovani poter tornare a praticare il loro sport preferito dopo periodi non particolarmente positivi, per loro e per le loro famiglie. Una risposta che ci rende orgogliosi e che dà il senso di come nel tempo si sia cementato uno spirito di identità comune che caratterizza tutte le nostre formazioni. Come sempre nelle emergenze abbiamo alzato l’asticella del nostro impegno e, dopo aver garantito dopo appena 2 mesi dal lockdown la ripresa individuale delle attività nei 10 playground realizzati nell’area verde esterna, ora siamo in grado di poterlo fare anche al coperto, con estrema professionalità e garantendo a tutti la massima sicurezza, in un impianto già all’avanguardia anche per la garanzia antisismica. Martedi 22 sarà la volta anche del team di Serie C Silver che sarà composto come sempre in larghissima maggioranza da atleti provenienti dal nostro vivaio!”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!