NUOVO CENTRO COMMERCIALE A SPOLTORE: DE RENZIS (FDI), “CAPPIO ECONOMICO PER PICCOLE REALTA'”

4 Marzo 2024 17:35

Pescara - Politica

SPOLTORE – “Apprendo con sconcerto la volontà dell’amministrazione comunale di Spoltore di sostenere, a seguito di un accordo di programma votato in occasione dell’ultimo Consiglio comunale, la costruzione di un centro commerciale in un’area della frazione di Santa Teresa finora destinata a verde pubblico”.





Così, in una nota, Luca De Renzis, consigliere regionale FDI: “La stretta collaborazione creata nel corso degli anni con il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, nonché il mio ruolo di consigliere regionale uscente da sempre impegnato nelle questioni che riguardano l’ambiente e la tutela della salute pubblica, mi impongono un intervento diretto sulla questione”.

“Il tema della cementificazione al fine di centralizzare l’offerta commerciale  – aggiunge – autoalimenta un meccanismo di cappio economico per le piccole realtà quali i centri storici dei nostri borghi. A questo si aggiunga la completa assenza di un piano traffico in grado di sostenere l’impatto ecologico derivante dall’inquinamento acustico ed ambientale. Tutto questo pone una questione di ordine pubblico che non può essere ritenuta secondaria né di competenza esclusivamente locale. Ho già avviato in Regione gli atti necessari ad accertare la regolarità della procedura, ivi compresa la presenza dei requisiti strutturali e urbanistici dell’area”.





“Sarà, inoltre, mia priorità chiedere l’istituzione di un tavolo tecnico permanente regionale sulla questione della desertificazione commerciale dei centri storici, riprendendo a modello la mozione voluta dal gruppo consiliare di FDI di Spoltore, bocciata senza alcuna questione di merito dall’attuale maggioranza a guida Pd”, conclude De Renzis.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: