NUOVO OSPEDALE DI AVEZZANO: IN CONSIGLIO COMUNALE INTESA CON ASL. INVITATI MARSILIO E ROMANO

15 Dicembre 2023 12:42

L'Aquila - Sanità

AVEZZANO- Appuntamento decisivo per la costruzione del nuovo ospedale di Avezzano (L’Aquila) lunedì 18 dicembre in Municipio dove è convocato il Consiglio comunale che darà l’ok all’accordo con la Asl Avezzano Sulmona L’Aquila per la vendita dei terreni ora nella disponibilità del Comune.





Il presidente dell’assise civica Fabrizio Ridolfi ha fissato l’inizio dei lavori alle 15:30. “Una data importante per la quale il primo cittadino Giovanni Di Pangrazio e il presidente del consiglio Ridolfi – si legge in una nota del Comune – hanno voluto invitare sia il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio sia il direttore generale della Asl Ferdinando Romano“.

“Sarà presa in esame – spiega Ridolfi – la delibera predisposta dagli uffici comunali al termine di intense trattative con i tecnici e i vertici dell’Azienda Sanitaria. Molte sono state le criticità superate per mettere a disposizione subito i terreni per il nuovo nosocomio da 245 posti letto che sorgerà nei pressi dell’attuale. Con l’ok del Consiglio la Asl avrà la disponibilità immediata delle aree e il comune otterrà 2 milioni 765 mila euro da utilizzare per lavori importanti. Trattandosi di proventi che arrivano dalla vendita di terre civiche, andranno tutti reinvestiti in opere pubbliche”.





La delibera riguarda l’approvazione dell’Accordo di Programma tra Comune e Asl che disciplina rapporti e impegni reciproci assunti per realizzare il nuovo ospedale, comprese opere di urbanizzazione. Comprende l’alienazione delle aree che vanno vendute all’Asl e una variante urbanistica con nuova perimetrazione che ricalibra gli spazi pubblici all’interno del lotto. Ciò è dovuto al fatto che, con il progetto della nuova struttura, è stata rappresentata una nuova distribuzione di standard urbanistici con viabilità e parcheggi in zone diverse da quelle previste nel Piano regolatore. Nelle casse comunali arriveranno 2 milioni 765 mila euro, in tre tranche: 1 milione 106 mila (circa il 40%) subito disponibili; 829 mila (altro 30%) all’approvazione del progetto esecutivo; 829 mila al collaudo, ma andrà scomputata la parte utilizzata dalla Asl a beneficio del comune (circa 560 mila euro per due parcheggi pubblici che saranno ceduti al comune).

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: