NUOVO PARCO COMMERCIALE A CENTI COLELLA: L’AQUILA CENTRO STORICO CONTRO DELIBERA COMUNALE

3 Marzo 2019 15:38

L'AQUILA – “Come Associazione rappresentante un gruppo vasto ed eterogeneo di residenti, commercianti e professionisti del centro storico, riteniamo che l’amministrazione comunale dovrebbe focalizzare le proprie energie sui veri problemi della città, non sulle aperture di nuovi centri commerciali; chiediamo quindi un incontro con i capigruppo di tutti i partiti presenti in consiglio comunale, per conoscere l’idea di Città dei politici che rappresentano i cittadini aquilani. Una delibera che contraddice anche gli scopi del Bando Fare Centro, che ha portato molti commercianti e professionisti ad investire sulla rinascita del centro storico, ma che devono scontrarsi con la mancanza di progettualità e, a questo punto, di interesse nei confronti del centro cittadino da parte della classe dirigente”.

È quanto si legge nella nota dell’associazione L’Aquila Centro Storico, che intende esprimere il suo “profondo dissenso nei confronti della notizia appresa dalla stampa riguardo l’approvazione, da parte della giunta comunale, della nuova destinazione d’uso di una parte dell’area 'Centi Colella', dove si intende realizzare un nuovo ed ennesimo centro commerciale, per di più a ridosso dell’area protetta di Colle Macchione e in una zona già attualmente caratterizzata da un flusso di traffico particolarmente intenso e congestionato”. 





“Tale scelta, per ironia della sorte apparsa sulla stampa il giorno successivo alla sconsolata denunciada parte di due artigiani delle difficoltà incontrate dal commercio nel centro della città (Il Messaggero del 26 febbraio) e della conseguente decisione di chiudere la loro attività dopo solo un anno e mezzo dalla riapertura in Piazza Palazzo, non può che spingere la popolazione ad allontanarsi ulteriormente dal Centro Storico, non considerato una priorità dall’attuale amministrazione, che dal suo insediamento non ha ancora fornito risposte concrete (fatta eccezione per l’organizzazione di eventi sporadici) su alcuni dei temi più volte sollevati dall’associazione: piano parcheggi, rientro degli uffici pubblici e del mercato di Piazza Duomo in centro”, concludono dall'associazione.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!