OBBLIGO VACCINO COVID, MARSILIO: “CON INDENNIZZI MENO INDECISI”

3 Settembre 2021 16:47

Regione: Sanità

PESCARA – “Non compete a noi. A noi compete applicare le leggi dello Stato, ma penso che il Governo debba fare una riflessione”.

Lo afferma il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, a margine di una conferenza stampa a Pescara, rispondendo ai cronisti in merito all’apertura del premier Mario Draghi sull’obbligo vaccinale.

“Se avessero accolto in Parlamento la richiesta di Fratelli d’Italia con cui si chiedeva di prevedere esplicitamente un indennizzo per danni collaterali gravi, quando si verificano, sebbene rari, questo avrebbe tranquillizzato la popolazione e aiutato fortemente una campagna vaccinale che trova una sacca di indecisi i quali, forse, con uno strumento del genere, sarebbero più sereni”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: