OLIMPIADI: L’ORIGINARIA ABRUZZESE MARIA CENTRACCHIO VINCE LA MEDAGLIA DI BRONZO NEL TORNEO DI JUDO

27 Luglio 2021 12:02

L'Aquila: Sport

L’AQUILA – L’azzurra Maria Centracchio, molisana di adozione ma nata a Castel di Sangro in Abruzzo, ha vinto la medaglia di bronzo al torneo olimpico di judo, categoria -63 kg: nella finale per il terzo e quarto posto ha battuto al golden score l’olandese Juul Franssen.

La 26enne ha regalato all’Italia la decima medaglia alle Olimpiadi di Tokyo.

Per la disciplina del judo si tratta invece della seconda medaglia dopo il bronzo di Odette Giuffrida. Non solo, il podio dell’atleta del gruppo sportivo Fiamme Oro (Polizia di Stato) è storico anche per un altro motivo: è la prima volta che un atleta del Molise vince una medaglia olimpica in una competizione individuale.

Il cammino olimpico di Centracchio era cominciato questa notte con le vittorie contro Nomenjanahary e l’ungherese Ozbas.

Ai quarti la 26enne ha sconfitto la polacca Agata Ozdoba-Blach, restando l’unica italiana in gara sul tatami, vista l’eliminazione di Christian Parlati nella categoria 81 kg: l’azzurro ha perso dal giapponese Takanori Nagase per ippon.

In semifinale è arrivata l’unica sconfitta, per ippon, contro la slovena Tina Trsten. Nella sfida per il bronzo Centracchio è stata fin da subito protagonista, ottenendo la vittoria al golden score dopo tre cartellini gialli (Shido) per la Franssen.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: