OPERAZIONE DEI CARABINIERI NEL TERAMANO: SEQUESTRATE BANCONOTE FALSE, DROGA E UN FUCILE

24 Febbraio 2024 10:38

Teramo - Cronaca

NERETO -I Carabinieri della Stazione di Nereto (Teramo), coadiuvati da altro personale della Compagnia di Alba Adriatica, nell’ambito di una più ampia attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo e concernente lo spaccio al dettaglio di sostanza stupefacente nella Val Vibrata, hanno dato esecuzione ad alcuni decreti di perquisizione domiciliare a carico di alcuni residenti





Le operazioni, condotte anche con l’ausilio di un’unità cinofila antidroga, si sono concluse positivamente. Infatti, in una  prima abitazione gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto una busta sottovuoto contenente banconote false da 50 Euro, per un importo complessivo di 700 Euro; nella  seconda abitazione sono state ritrovate alcune dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana, nonché materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente; nella  terza abitazione è stato  trovato un fucile da caccia cal. 12 illegalmente detenuto in quanto non censito nella banca dati nazionale delle armi (dunque importato clandestinamente in Italia dall’estero).





Le banconote, la droga e l’arma da fuoco rinvenute sono state sequestrate e saranno sottoposte ad ulteriori accertamenti per determinarne la provenienza. Le persone trovate in possesso del citato materiale sono state tutte deferite in stato di libertà all’Autorità giudiziaria teramana.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: