ORICOLA: COCA-COLA INVESTE OLTRE 20 MILIONI PER NUOVE LINEE PRODUTTIVE, 100 ADDETTI A REGIME

27 Luglio 2022 13:26

L'Aquila - Economia

ORICOLA –  Coca-Cola HBC Italia, principale imbottigliatore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale, ha annunciato l’investimento di oltre 20 milioni di euro nel suo sito produttivo di Oricola, in provincia dell’Aquila.

L’importante investimento sostenuto dall’azienda ha l’obbiettivo di dotare il sito produttivo di una nuova linea di produzione di lattine, la prima nella storia dello stabilimento che fino a oggi ha focalizzato le 4 linee attuali sulla produzione di referenze in PET, rPET e bag in box.

L’innovazione riguarda anche la costruzione di una nuova sala per la preparazione dei concentrati e di un nuovo magazzino di oltre 3.000 metri quadrati dedicato allo stoccaggio delle materie prime.

L’investimento, che si aggiunge agli oltre 130 milioni di euro investiti nel Paese solo negli ultimi anni, oltre a rafforzare e differenziare la capacità produttiva dello stabilimento, darà anche un contributo alla strategia di sostenibilità di Coca-Cola HBC Italia.

Le nuove macchine avranno infatti la miglior tecnologia disponibile nel mercato per minimizzare i consumi: è prevista ad esempio la diminuzione di oltre il 25% dell’intensità energetica necessaria a imbottigliare un litro di bevanda. Non solo sostenibilità ambientale, ma anche economica e sociale: una volta a pieno regime lo stabilimento sarà in grado di raddoppiare i volumi prodotti e garantirà oltre 50 nuovi posti di lavoro, escluso l’indotto.

“Nonostante le difficoltà del nostro settore legate all’aumento dei costi delle materie prime e al rischio di sugar e plastic tax, continuiamo ad investire nei territori in cui operiamo, al fine di rendere più competitivi e performanti i nostri stabilimenti, con il conseguente impatto socio-economico positivo su una regione alla quale siamo particolarmente legati”  dichiara Frank O’Donnell, General Manager di Coca-Cola HBC Italia “Oricola è storicamente uno stabilimento all’avanguardia, è stato tra i primi siti produttivi in Italia ad utilizzare PET 100% riciclato. Oggi, con l’annuncio di questo nuovo ammodernamento, confermiamo lo stabilimento di Oricola come polo d’eccellenza tecnologica e di sostenibilità.”

“La notizia del nuovo investimento di Coca-Cola HBC Italia sullo stabilimento abruzzese di Oricola non può che far piacere” afferma Marco Marsilio, Presidente della Regione Abruzzo “L’investimento programmato rafforza la presenza di Coca-Cola in Abruzzo e dà un forte impulso sia all’occupazione diretta sia a tutti i benefici che ne deriveranno per l’economia del territorio attraverso l’indotto. La diversificazione industriale, con nuove linee di produzione, mette in luce la lungimiranza manageriale e la volontà di puntare sempre più sul sito produttivo di Oricola. La Regione Abruzzo continuerà a valorizzare l’area industriale marsicana, consapevole che l’investimento milionario di Coca-Cola rappresenta la conferma del valore strategico di quell’area, capace di rispondere alle esigenze di multinazionali importanti ma anche di piccole e medie imprese che possono ulteriormente crescere proprio grazie alla presenza di questi colossi industriali.”

“La notizia di questo grande investimento di Coca-Cola HBC Italia ad Oricola ci rende particolarmente felici” ribadisce Antonio Paraninfi, Sindaco di Oricola “In un periodo di difficoltà per tutti noi, sapere che un’azienda investe nel nostro territorio in maniera importante ci riempie di orgoglio e ottimismo. Da oltre 30 anni Coca-Cola HBC opera da noi. I nuovi ampliamenti e diversificazioni di produzione contribuiranno ad una lunga e fattiva collaborazione nel segno del rispetto. Sperando in un’attenzione sempre crescente per il nostro comune, rivolgo all’azienda gli auguri della nostra comunità, assicurando una continua collaborazione. Insieme è tutto possibile.”

Il sito, che dopo l’ammodernamento si estenderà su una superficie complessiva di quasi 45.000 m2, già negli ultimi anni si era arricchito di nuovi macchinari e nuovi impianti tecnologicamente avanzati, come i compressori ad alta efficienza per il soffiaggio delle bottiglie e un impianto di trigenerazione in grado di produrre allo stesso tempo energia elettrica ed energia termica calda e fredda. Una volta a pieno regime, lo stabilimento di Oricola impiegherà oltre 100 dipendenti diretti e la conclusione dei lavori è prevista per l’inizio del 2024.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: