ORSA AMARENA: L’ARTISTA TERAMANO STAMPONE FIRMA LA COPERTINA DI D’ABRUZZO, DEDICATO AL PLANTIGRADO

3 Novembre 2023 19:51

Pescara - Cronaca, Cultura, Gallerie Fotografiche

PESCARA – L’orsa Amarena è la protagonista della copertina della rivista ‘D’Abruzzo -Turismo Cultura Ambiente’, con l’opera realizzata appositamente per il numero autunnale da Giuseppe Stampone, artista visivo teramano.

“All’interno della rivista – si legge in una nota -, l’articolo a firma di Rossella Farinotti, ci presenta Stampone, la sua attività e il suo ultimo progetto ‘La natura delle cose’ in cui in maniera sottile e sofisticata, l’artista presenta le sue critiche nei confronti del mondo, attutite dalla poesia e dall’estetica dei suoi luoghi d’origine: il Gran Sasso e la Maiella”.





Il trimestrale propone un ampio approfondimento sulla vicenda del plantigrado che ha scosso e coinvolto abruzzesi come si evince dalla cover di Stampone dedicata all’orsa Amarena con i suoi cuccioli.

“La perdita dell’orsa Amarena pone il problema del difficile rapporto tra uomo e animali protetti, in territori dove i vincoli della tutela faunistica devono fare i conti con la trasformazione sociale ed economica delle comunità e questo argomento è l’oggetto delle interviste al professor Paolo Ciucci, biologo esperto in gestione e conservazione della Fauna selvatica, e a Goffredo Arcieri, vice comandante del reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise”.





“Un reportage a firma di Lucia Arbace con foto di Gino Di Paolo è dedicato alla mostra ‘Panorama L’Aquila’, progetto realizzato da ‘Italics’,  tenutasi lo scorso settembre in ben diciannove sedi della città che ha vissuto un vivace fermento culturale nelle performance d’artista, nelle installazioni d’arte contemporanea accanto a capolavori d’arte antica, selezionati e messi a disposizione da oltre sessanta tra antiquari e galleristi di grande fama”.

“Lo speciale di sedici pagine dedicato ai paesi del Parco Nazionale della Maiella, come di consueto ormai da alcuni numeri della rivista, questa volta propone: Manoppello, Serramonacesca, Lettopalena e Pratola Peligna in cui la spiritualità dei luoghi si rende manifesta anche attraverso le bellissime lavorazioni in pietra che troviamo nei capolavori delle abbazie di San Liberatore a Maiella o Santa Maria d’Arabona”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web