ORTONA, ANZIANA DERUBATA IN CASA DA FINTA INFERMIERA CON LA SCUSA DEL VACCINO

8 Ottobre 2021 09:35

Chieti: Cronaca

CHIETI – In provincia di Chieti scatta l’allarme per i furti e i raggiri messi a segno da chi sfrutta l’emergenza coronavirus per imbrogliare i più deboli.

L’ultima vittima è una 84enne di Ortona che vive in località Fontegrande.

Dopo aver consentito l’ingresso nell’appartamento alla falsa dipendente della Asl, che ha finto una visita di controllo dopo il vaccino anti-Covid, l’anziana vedova ha intuito che qualcosa non andava e non si è fatta visitare.

Ma quei pochi minuti di colloquio, racconta Il Centro, sono stati sufficienti alla malvivente per distrarre la padrona di casa e portare così a termine il piano criminale con l’aiuto di un altro ladro. Quando la pensionata è rimasta sola nell’abitazione e ha raggiunto la zona notte, ha trovato tutto in disordine. Solo a quel punto ha avuto la certezza di essere stata vittima di un raggiro e ha lanciato l’allarme al 112.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: