ORTONA, CALA IL SIPARIO SULL’ITALIAN STYLE FESTIVAL CON LAZZA E LUIGI STRANGIS

4 Settembre 2022 13:05

Chieti - Spettacoli

ORTONA – Cala il sipario sull’Italian Style Festival che ha visto esibirsi sul palco di Piazza San Tommaso, ad Ortona, Lazza prima e Luigi Strangis poi.

Un grande successo il concerto di Lazza, che si è esibito il primo settembre. Il rapper ha aperto il suo concerto con il remix di Ferrari, il brano di James Hype che ha scalato le classifiche. L’artista ha poi continuato con i brani contenuti nel suo ultimo disco “Sirio”, a partire da Molotov, Panico, Uscito di galera, e soprattutto il grande successo Piove, composto in collaborazione con Sfera Ebbasta. Non sono mancate tracce dei dischi passati, come Alyx, J e Slime contenute nell’album “J” pubblicato nel luglio 2020, ma anche Catrame, Morto Mai, Porto Cervo e Re Mida raccolte invece nell’omonimo album “Re Mida”, secondo album pubblicato dal rapper milanese nel marzo del 2019.

Il rapper durante l’esibizione ha incluso anche i brani come Ouverture e Lario contenuti nel suo primo album “Zzala” pubblicato nel 2017, che l’ha fatto imporre nella scena musicale italiana.

Ieri sera invece è andato in scena il concerto di Luigi Strangis, il giovane cantautore vincitore dell’ultima edizione di Amici.

Il cantante originario di Lamezia Terme ha portato sul palco il suo EP “Strangis”pubblicato nel giugno 2022, che raccoglie i brani eseguiti durante il suo percorso ad Amici, brani come Muro, Tondo, Tienimi stanotte, Partirò da zero e in particolare Vivo, il pezzo che ha regalato a Luigi l’ingresso al talent show.

Non sono mancate poi le interpretazioni delle cover come Rumore e Per due che come noi, che aveva interpretato anche durante le puntate serali del programma e con cui aveva dimostrato le sue qualità di musicista e arrangiatore.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: