LA NAVE “LIVE SUPPORT” CON 40 MIGRANTI E’ ARRIVATA NEL PORTO DI ORTONA, IL MEDICO: “STANNO BENE”

23 Agosto 2023 14:08

L'Aquila - Cronaca

ORTONA – La Life Support di Emergency è arrivata nel porto di Ortona (Chieti)  con a bordo i 40 naufraghi soccorsi sabato scorso nel Mediterraneo, in acque internazionali della zona SAR maltese.

I 40  migranti  a bordo, che erano partiti dalla Libia, sono tutti uomini provenienti da Bangladesh, Egitto, Pakistan, Siria e Sudan.

Ad attenderli in banchina tutta la struttura di accoglienza prevista per l’occorrenza, tra forze dell’ordine e sanitari, oltre ai volontari di Emergency.





“Abbiamo appena concluso le operazioni di sbarco nel porto di Ortona dopo quattro giorni di navigazione. Prima dello sbarco abbiamo effettuato gli ultimi trattamenti sanitari e le ultime visite: in particolare abbiamo avuto qualche paziente con patologie croniche da trattare quotidianamente. Le condizioni dei naufraghi allo sbarco erano quindi buone è adesso sono tutti in salvo al porto sulla terraferma. La Life Support ora sarà di nuovo messa nelle condizioni per la prossima missione che sarà molto presto”, ha detto all’Ansa  Roberto Maccaroni responsabile medico della Life Support di Emergency, riferendosi ai 40 uomini a bordo della nave salvati nelle acque di Malta.

Dal porto di Ortona saranno poi dislocati nelle 4 province abruzzesi dove sono stati destinati.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: