ORTONA, MAGAZZINIERE LAVORA IN OSPEDALE SENZA GREEN PASS: DENUNCIATO

23 Gennaio 2022 16:05

Chieti: Cronaca

CHIETI – È entrato in ospedale senza green pass e ha minacciato i carabinieri e guardia giurata del nosocomio quando hanno tentato di controllare se fosse in regola: protagonista dell’episodio un 64enne residente in provincia di Chieti, magazziniere della Asl in servizio all’ospedale ‘Bernabeo’ di Ortona (Chieti), denunciato dai militari del Nucleo Radiomobile di Ortona per resistenza a pubblico ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell’autorità nonché accesso al luogo di lavoro pubblico privo di green pass.

Nei giorni scorsi la guardia giurata che controlla gli ingressi pedonali all’ospedale ha notato l’impiegato che stava entrando da un ingresso secondario. E alla richiesta di esibire il green pass da parte della guardia delegata al controllo, l’uomo si è rifiutato ed ha comunque raggiunto il posto di lavoro.

Informati della situazione tramite il 112 , i carabinieri si sono recati in ospedale dove hanno rintracciato il magazziniere che si è rifiutato, in maniera energica, di esibire i documenti ed il green pass.

I militari con non poca difficoltà lo hanno riportato alla calma ed hanno accertato che l’impiegato era privo di green pass e, pertanto, non poteva accedere nel presidio ospedaliero.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: