OSPEDALE DI POPOLI: LA DIREZIONE SANITARIA A BLASIOLI, “CRITICHE DESTITUITE DA OGNI FONDAMENTO”

23 Novembre 2023 11:39

Pescara - Sanità

POPOLI – Questa mattina, nella Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero di Popoli (Pescara), si è tenuto un incontro sulle tematiche evidenziate dal Consigliere Regionale Antonio Blasioli e riportate dagli organi di stampa: “Blasioli, l’ospedale di Popoli è allo sbando”, ovvero la sostituzione della Risonanza Magnetica, la carenza di Personale e l’organizzazione del Centro Trasfusionale del Presidio. Erano presenti l’Assessore alla Salute della Regione Abruzzo Nicoletta Verì, il Presidente della V Commissione Salute della Regione Abruzzo Leonardo D’Addazio, il Sindaco di Popoli Moriondo Santoro, il Direttore Generale della ASL di Pescara Vero Michitelli, il Direttore Sanitario dr. Rossano Di Luzio, il Direttore dei Presidi Ospedalieri dr. Valterio Fortunato, il Direttore del Dipartimento dei Servizi Ospedalieri e della UOSD Radiologia dr. Vincenzo Di Egidio, il Direttore della UOC Ingegneria Clinica – HTA ing. Vincenzo Lo Mele, il Direttore Sanitario del Presidio di Popoli dr. Ettore Paolantonio nonché Direttori e Dirigenti Medici del medesimo Presidio.

Tale nutrita presenza è il segno della particolare attenzione dell’Azienda e della Regione per il Presidio Ospedaliero di Popoli. In merito alla sostituzione della Risonanza Magnetica si ribadisce quanto segue, già diramato dall’Azienda con comunicato stampa del 30 ottobre 2023.





“In data 13 luglio 2021 la Commissione Europea ha approvato il Piano Nazionale della Ripresa e Resilienza (PNRR), documento strategico con il quale il Governo Italiano ha inteso accedere ai fondi Next Generation EU (NGEU). Il 24 maggio 2022 la Regione Abruzzo, con Delibera di Giunta Regionale (DGR) n. 263, ha approvato il “Piano Operativo Regionale”, tramite il quale sono assegnati n. 8 macchinari per la Risonanza Magnetica alle Aziende Sanitarie Abruzzesi, di cui 2 alla ASL di Pescara. Le assegnazioni non si riferiscono a nuove installazioni ma a sostituzioni delle “tecnologie pesanti”, nello specifico di una Risonanza Magnetica ad alto campo (1,5 Tesla). Oltre ad ottemperare alle direttive citate, si sottolinea che tali tecnologie già dopo 5/8 anni sono da considerare “desuete”, tanto più che oggi sono in uso tecnologie con Intelligenza Artificiale. Il finanziamento con i fondi del PNRR previsto ammonta a 1.036.000,00 euro comprensivo delle opere murarie – di minimo impatto – necessarie per la sostituzione. Per quanto concerne il temuto disagio che tali lavori potrebbero arrecare alla popolazione, si precisa che la ASL di Pescara, al fine di garantire la continuità del servizio, ha previsto la collocazione temporanea di una Risonanza Mobile stazionaria a Popoli. I costi per una finestra temporale stimata in 3 mesi sono ricompresi nel budget assegnato dai fondi PNRR.” È stato condiviso da tutti i presenti che la scelta di sostituire l’attuale Risonanza Magnetica con una in linea con le moderne tecnologie diagnostiche ed attingendo ai fondi del PNRR è da definirsi meritoria e lungimirante”.

Il Direttore Generale Michitelli ha precisato che “la TAC e la Risonanza Magnetica hanno la stessa età anagrafica, ma il valore economico di una Risonanza è 4 volte superiore a quella di una moderna TAC. Pertanto, mentre gli oneri di una TAC potrebbero essere eventualmente sostenuti dall’Azienda, ciò non sarebbe stato assolutamente possibile per la Risonanza. Va inoltre precisato che la Direzione aziendale aveva inserito tra le richieste di sostituzione anche la TAC ma l’autorizzazione, in relazione ai limiti di finanziamento, è prevista solo per la Risonanza Magnetica. Appare pertanto evidente che le polemiche sollevate dal Consigliere Blasioli sono del tutto destituite di fondamento”.

Il Sindaco Santoro ha ricordato un precedente incontro con il dr. Di Egidio e con i Dirigenti/Direttori del Presidio nel quale erano state messe in luce e condivise queste scelte che non comporteranno alcuna interruzione di servizio. In merito alle lamentele per la carenza di personale il Direttore Sanitario Aziendale dr. Rossano Di Luzio riferisce del suo impegno quotidiano per la risoluzione delle criticità segnalate ed ha spiegato che sono in itinere concorsi per il potenziamento degli organici della Medicina, con capofila la ASL di Chieti.





Per la carenza della Radiologia, si sopperisce temporaneamente con il Medico ed il tecnico previsti con la Risonanza Mobile. Per la questione Centro Trasfusionale, nelle more del rientro dalla malattia di un Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico e in previsione dell’acquisizione di un nuovo operatore, si è provveduto, di concerto con il Direttore del Dipartimento Onco-Ematologico e dopo attento studio statistico delle richieste degli emocomponenti, a diramare a tutto il Presidio di Popoli nuove norme di sicurezza (“Nuove istruzioni operative per l’evasione e la distribuzione degli emocomponenti nel P.O. di Popoli”).

Il Direttore Generale Michitelli, nel corso della riunione, ha tenuto a sottolineare che i Direttori / Dirigenti responsabili debbono sottoporre le criticità dei loro servizi prioritariamente ai rispettivi Direttori di Dipartimento e quindi, ove necessario, alla Direzione Strategica Aziendale, che è sempre disponibile all’ascolto. Ha ribadito il grosso lavoro svolto dall’Azienda per l’ammodernamento delle tecnologie pesanti, anche grazie ai fondi del PNRR.

L’Assessore Verì ha infine ringraziato tutti i presenti e sottolineato l’importanza del confronto attivo e dell’ascolto collaborativo. “Insieme abbiamo tracciato il futuro del Presidio di Popoli, sia come Ospedale di base con Pronto Soccorso, sia come Presidio con vocazione alla Riabilitazione”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web