OSPEDALE L’AQUILA, CAOS PRENOTAZIONI AL CUP. M5S: “APPROFONDIREMO IL CASO NELLE SEDI OPPORTUNE”

28 Settembre 2021 18:59

L'Aquila: Sanità

L’AQUILA –”Approfondirò la questione dei disservizi portando, se necessario, la tematica in Consiglio regionale per capire la reale entità del problema e in che tempi verrà risolto. In tempi di lotta serrata alla pandemia non possiamo permetterci di creare assembramenti e attese estenuanti per disservizi che mettono in difficoltà utenti e personale”.

Così, in una nota, il consigliere regionale M5S Giorgio Fedele che, insieme al consigliere Pietro Smargiassi, interviene sulla situazione di disagio che si è creata questa mattina presso gli sportelli del Cup dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila.

I consiglieri sono stati contattati anche da attivisti aquilani del Movimento 5 Stelle, che questa mattina personalmente hanno riscontrato il mancato funzionamento dei pos e una riduzione di sportelli per l’evasione delle pratiche.

Sulle lungaggini riscontrate è intervenuto anche il presidente della Commissione Vigilanza Smargiassi: “Quello dei Cup è purtroppo un problema diffuso, al quale personalmente avevo tentato di dare una risposta attraverso un atto politico, con il quale chiedevo di informatizzare il processo di prenotazione, alleggerendo così il carico di lavoro in presenza presso gli sportelli del Centro Unico di Prenotazione. Purtroppo nonostante l’approvazione della risoluzione ad oggi nulla è stato fatto. Ad ogni modo con il collega Fedele terremo sott’occhio la situazione portando, se necessario caso, il tema all’attenzione della Commissione Vigilanza che ho l’onere e l’onore di presiedere. Ringrazio i ragazzi dell’Aquila per l’attenzione che prestano quotidianamente alle tematiche del proprio territorio”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: