OSPEDALE L’AQUILA, MACCHINARIO DIAGNOSTICA AVANZATA. D’ERAMO: “GRANDE TRAGUARDO GRAZIE ALLA LEGA”

10 Febbraio 2021 15:00

L’AQUILA – “Grazie all’impegno di Nicoletta Verì, assessore regionale alla sanità, e di Pierluigi Cosenza, commissario dell’Agenzia sanitaria regionale, l’ospedale dell’Aquila sarà presto dotato di una Pet/Tc fissa nell’ambito della realizzazione del nuovo reparto di medicina nucleare del presidio ospedaliero”.

Lo scrive in una nota il deputato aquilano Luigi D’Eramo, segretario regionale della Lega: “Si tratta di un macchinario innovativo, la Tomografia a Emissione di Positroni, che consente di avere numerosi vantaggi nella diagnostica per immagini, compresa quella di scoprire precocemente i tumori”.

“L’Asl, nonostante l’inerzia del direttore generale Roberto Testa – sottolinea -, è stata autorizzata all’acquisto e alla realizzazione del nuovo reparto. Un ulteriore traguardo importante per la sanità aquilana frutto del grande impegno della Lega”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: