OSPEDALE PESCARA: IL 30 DICEMBRE CONCERTO DI FINE ANNO

28 Dicembre 2023 18:20

Pescara - Cultura, Sanità, Spettacoli

PESCARA – Un concerto di fine anno all’Ospedale di Pescara.

L’appuntamento è per le ore 18 del 30 dicembre nell’Aula Magna dell’Ospedale di Pescara, via Fonte Romana 8, ingresso libero.

La manifestazione, favorevolmente accolta dalla Direzione Strategica della Asl di Pescara – si legge in una nota -, è stata organizzata dall’Associazione culturale Aurea, presieduta da Velia Petrosemolo, e dalla società Omnia Servitia che, come spiega il direttore operativo Gianluca Di Loreto, “è promotrice e main sponsor dell’evento. Omnia, partner della Asl di Pescara per quanto attiene la manutenzione degli impianti elettrici e meccanici, ha voluto regalare un momento di intrattenimento, sia al personale sanitario che ai degenti, che potranno godere di un’ora di cultura, spensieratezza e bellezza”.





Sul palco, l’Aurea Chamber Orchestra, una formazione da camera fondata nel 2023 ad Ortona (Chieti). Un gruppo che consta di 13 archi e secondo necessità di repertorio può estendersi nel numero e prevedere la presenza di strumenti a fiato.

Aurea Chamber Orchestra, nel rispetto del territorio, vede, tra i suoi componenti, musicisti di provenienza prevalentemente abruzzese, qualificati, esperti ed inseriti, a pieno titolo, nel panorama musicale nazionale ed internazionale.

“La letteratura di riferimento della formazione – fa presente Petrosemolo – è, senza dubbio, quella che va dal primo al tardo Romanticismo, con particolare attenzione ai compositori minori e non disdegnando, comunque, il repertorio classico e quello barocco”.





La direzione dell’Orchestra è affidata al Maestro Giuseppe Piccinino, di Ortona, strumentista e compositore che, oltre a rappresentare un riferimento di sopraffina tecnica gestuale, è sinonimo di originalità di concertazione, nonché di approfondita conoscenza dei repertori. Ha diretto numerosissime orchestre in Italia e all’estero, ha registrato per la Rai, per il primo canale nazionale della televisione moldava e per Radio Vaticana. Violino solista del gruppo è la bielorussa Svetly Zenevich, che da anni risiede ad Ortona e che ha lavorato in diversi Paesi, tra cui Bielorussia, Ucraina, Lituania, Polonia, Lussemburgo, Francia, Germania, Spagna e Italia.

Per l’occasione saranno eseguite musiche di Edvard Grieg, Felix Mendelssohn, Béla Bartók, Antonín Dvořák e John Rutter.

Il direttore generale della Asl Vero Michitelli afferma: “Sono lieto di accogliere quest’evento nel nostro Ospedale. La musica nei luoghi di cura è molto importante, in quanto può apportare numerosi benefici sia ai pazienti che agli operatori sanitari. È un’occasione unica per ringraziare con la musica il lavoro dei nostri operatori, per salutare l’anno che sta per finire, nonché per offrire un’esperienza di distensione e condivisione”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: