OSPEDALE SULMONA: DIABETOLOGIA, ”CARENZA MEDICI E MATERIALI, SITUAZIONE GRAVE”

20 Agosto 2019 18:39

SULMONA – “Come accaduto negli anni precedenti, durante il mese di agosto per il reparto di diabetologia dell'ospedale di Sulmona il periodo di ferie dei medici porta ad una riduzione dei servizi, in questa settimana sono solo 2 i giorni in cui è presente il medico di reparto, nei restanti 3 c'è il solo personale infermieristico per cui reputiamo che ci sia una interruzione del pubblico servizio”. 

A denunciare la situazione di grave disagio per i pazienti è l'Associazione Peligna Diabetici, che spiega come siano oltre 4.800 i pazienti diabetici, numero destinato ad aumentare, e ribadisce che “il reparto di diabetologia è e deve restare un punto di riferimento anche in agosto”. 

“Siamo indignati per la gravità della stuazione e pertanto abbiamo chiesto l'assunzione di un secondo medico di reparto a titolo definitivo che consentirebbe il mantenimento dei servizi nonostante il periodo di ferie dei medici, una migliore organizzazione per gli anni avvenire e più coerenza nei confronti dei pazienti che non si vedano privati del diritto alle cure necessarie senza che si interrompa il servizio”, viene aggiunto.





Mal'Associazione lamenta di non aver ricevuto nessuna risposta dalla Asl 1 e racconta di quotidiane mancanze e difficoltà mel reparto di Diabetologia dell'ospedale di Sulmona: “Tutto tace. Negli ultimi mesi si sono verificati dei gravi ritardi sulla consegna dei materiali di consumo per diabetici, l'ultimo è relativo ai kit per microinfusori, indispensabili per la somministrazione dell'insulina, unica terapia possibile per molti diabetici”.

“Per verificare le cause dei ritardi e per portare le necessità dei pazienti agli occhi di chi può e deve fare qualcosa è stata fatta nei giorni scorsi la richiesta di un incntro ai vertici della Asl 1 dall'Associazione Peligna Diabetici per affrontare questo problema ed anche per mettere le 'mani avanti' in vista delle ferie estive  in quanto scadrà a giugno il contratto del secondo medico diabetologo di reparto, l' Adp vuole sapere se e quando verrà rinnovato il contratto o se i pazienti troveranno difficoltà aggiuntive alle file interminabili per le visite di controllo, ai materiali che mancano, alla burocrazia che rallenta i tempi di consegna dei materiali salvavita e con le ferie imminenti si teme per la salute dei pazienti per i diritti dei pazienti”, conclude l'Associazione Peligna Diabetici.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!